Sciacca, omicidio Cangialosi: nessuna revisione del processo

Aveva chiesto la revisione del processo, con tanto di ampia e nuova documentazione presentata, dichiarandosi ancora una volta innocente. L'istanza è stata rigettata e la condanna a 30 anni di reclusione resta confermata, per il trentacinquenne Calogero Nicola Piazza, giudicato colpevole per l’omicidio Cangialosi. Il 17 ottobre del 2009, sepolto in ...Continua

“Bilanci falsificati al Comune Porto Empedocle”, chiesto processo bis per ex sindaco e altri tre

Il pubblico ministero Chiara Bisso, ricorre in Appello in seguito al proscioglimento relativo all’attestazione del bilancio relativo all’anno 2014, e chiede un nuovo rinvio a giudizio nei confronti dell’ex sindaco di Porto Empedocle e Agrigento, Lillo Firetto, e per altri tre Salvatore Alesci, Enrico Fiannaca ed Ezio Veneziano. Il Gup del ...Continua

Mafia. L’inchiesta contro il clan del paracco di Palma approda al Riesame

I dodici arrestati nell'ambito dell’operazione “Oro Bianco”, eseguita dai carabinieri del Comando provinciale di Agrigento, che avrebbe sgominato il clan mafioso del cosiddetto “paracco” di Palma di Montechiaro, attraverso i loro difensori, hanno presentato ricorso al Tribunale del Riesame di Palermo, chiedendo di annullare i provvedimenti restrittivi. Il collegio difensivo ...Continua

Giro di usura a Canicattì, condannati due fratelli

Al termine del processo celebrato con il rito abbreviato, il Gup del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha condannato due fratelli Antonio e Giuseppe Maira, rispettivamente 69 e 64 anni, di Canicattì, accusati di concorso in estorsione aggravata, ed usura. Inflitti 5 anni di reclusione, e 20mila euro di multa, ...Continua