Revocata la Sorveglianza speciale ad Anna Messina

Dopo l'assoluzione con formula piena, arriva anche la revoca della Misura di prevenzione della Sorveglianza speciale di pubblica sicurezza a carico di Anna Messina, 39 anni, sorella del boss di Porto Empedocle Gerlandino. "Non è più socialmente pericolosa" è la conclusione alla quale sono giunti i giudici della seconda sezione ...Continua

Favara, uomo accoltellato per errore. Arrestato un 29enne.

Un 45enne favarese è stato accoltellato, nella notte, nel centro storico di Favara. Fortunatamente non è in pericolo di vita. L'aggressore è stato subito rintracciato e arrestato dai carabinieri della Compagnia di Agrigento e della Tenenza di Favara. Si tratta di Salvatore Kessler, ventinovenne, favarese. Ci sarebbe stata una lite per ...Continua

Lampedusa. Indagine depuratore. Martello: avviso di garanzia è ‘atto dovuto’. Da sindaco scrissi subito all’assessorato. Nessun allarmismo sul nostro mare

“Ritengo sia un ‘atto dovuto’: quando sono stato eletto sindaco, poco meno di un anno fa, mi sono immediatamente attivato per chiede all’assessorato regionale all’Energia il motivo per il quale il vecchio impianto di depurazione era stato chiuso, nonostante il nuovo impianto non fosse ancora pronto”. Lo dice Totò Martello, ...Continua

Lampedusa, 13 indagati per il sequestro del depuratore. Ci sono l’ex sindaco e quello attuale

Gli accertamenti, disposti dalla Procura della Repubblica di Agrigento, e condotti sul campo dai carabinieri del Centro anticrimine natura e dal personale della Guardia costiera, avrebbero fatto riscontrare un inquinamento da batteri fecali, 10 mila volte superiori, ai limiti imposti dalla vigente legge. Così è scattato il sequestro dell'impianto di depurazione ...Continua

Sequestrato il depuratore di Lampedusa

L'impianto di depurazione del Comune di Lampedusa è stato sequestrato, nell'ambito di un'indagine portata avanti, dai carabinieri del Centro anticrimine natura. Tutto nasce da un'attività investigativa in materia ambientale. I particolari resi noti durante una conferenza stampa alla presenza del procuratore capo Luigi Patronaggio. ...Continua

Arrestato l’autore del pestaggio del funzionario dell’Asp di Agrigento

E' stato arrestato l'autore del pestaggio, di un cinquantenne di Raffadali, funzionario del servizio invalidi civili dell'Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, avvenuto il pomeriggio del 9 aprile scorso. Il gip Francesco Provenzano, dietro richiesta della Procura della Repubblica, ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare, agli arresti domiciliari con l'applicazione del braccialetto ...Continua

Agrigento, pullman senza cinture di sicurezza. Salta la gita scolastica

Saltata la gita d'istruzione per 50 alunni e alcune insegnanti di una scuola elementare di Agrigento. Era in programma una visita in una zona in territorio di Montedoro, invece, hanno dovuto tornare indietro. Uno dei tre pullman prenotati per la gita è finito nel mirino degli agenti della Polizia Stradale ...Continua

Mafia, il pentito Quaranta: “I vecchi mafiosi tra di loro restano sempre in contatto”

"A Camastra comandano i Meli e lo sapevano tutti.  Sicuramente Rosario Meli, vecchio amico di Calogero Di Caro,reggente di Canicattì. I vecchi mafiosi tra di loro restano sempre in contatto anche se non si muovono perché sono vecchi e magri, e sorvegliati". Nelle rivelazioni finiti nei nuovi verbali, il pentito favarese ...Continua

Ladri scatenati nell’agrigentino. Da una casa portati via mobili e televisori

Da un'abitazione portati via mobili, televisori, prodotti elettronici e altri oggetti, per un ammontare del danno di svariati migliaia di euro.  Ad agire quasi sicuramente una banda di malviventi, che ha preso di mira la casa, abitata soltanto in alcuni periodi dell'anno, appartenente ad una famiglia di Casteltermini. L'immobile si ...Continua