Mafia, campobellese condannato a 12 anni. Arrestato e rinchiuso in carcere

Angelo Gioacchino Middioni, quarantatreenne di Campobello di Licata, cugino dell’ex capo di Cosa Nostra agrigentina Giuseppe Falsone, condannano a 12 anni di reclusione per mafia, è stato arrestato nel corso di un blitz, ieri notte, dai carabinieri del Comando provinciale di Agrigento. Middioni è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare ...Continua

Campobello di Licata, il 25 giugno l’inaugurazione del Centro giovanile internazionale Kalat

Alla presenza dell’Assessore dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, Sebastiano Tusa e di dirigenti di organismi e autorità locali, regionali, nazionali ed europei, oltre a docenti universitari ed esperti, verrà inaugurato il 25 e 26 giugno prossimi, a Campobello di Licata, il nuovo Centro giovanile internazionale Kalat,  denominato KISS - Kalat International Summer School  Si tratta di un ...Continua

Campobello di Licata, sale giochi nel mirino: 3 su 5 irregolari. Stangata da quasi 100.000 euro

Tre su cinque sale gioco di Campobello di Licata controllate sono risultate non in regola con la legge. Il dato esce da un'operazione dei carabinieri della Stazione di Campobello di Licata, i quali, affiancati dal personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno passato al setaccio una serie di esercizi ...Continua

Campobello di Licata, bruciato campo di grano. Forse un gesto mirato

Bruciati quattro ettari di terreno coltivato a grano, di proprietà di un bracciante agricolo, quarantacinquenne, di Campobello di Licata. Forse si tratta di un gesto mirato. Ignoti avrebbero appiccato il fuoco, e in poco tempo non è rimasto altro, che una distesa carbonizzata. L'incendio, nelle ore notturne, su un fondo ...Continua

Era in organico a Cosa Nostra, 12 anni di reclusione a campobellese

Ribaltata la sentenza di primo grado a carico di Angelo Gioacchino Middioni, quarantatreenne di Campobello di Licata, cugino dell’ex capo di Cosa Nostra agrigentina Giuseppe Falsone. Per i giudici della Corte di Appello di Palermo, il campobellese non comandava, ma era un affiliato della famiglia mafiosa di Campobello di Licata. Middioni ...Continua

Campobello di Licata, ok della Regione ai lavori nella piscina comunale

800mila euro. E’ l’importo che l’Assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti ha ammesso a finanziamento  per i lavori di sistemazione e manutenzione straordinaria della piscina comunale di Campobello di Licata. In particolare 757.416,58 euro arriveranno dal Fondo per Lo Sviluppo e la ...Continua

Emergenza rifiuti, c’è l’ok da Palermo: comuni agrigentini possono conferire a Lentini

E’ arrivato nella tarda serata di ieri,il via libera dal Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti ai comuni agrigentini per andare a conferire in una nuova discarica, dopo la chiusura di quella di Siculiana. Per questa fetta di Sicilia è tato individuato il sito di Lentini gestito dalla Sicula Trasporti. Ma ...Continua

Emergenza rifiuti, da Palermo nessuna soluzione per i comuni agrigentini

E’ piena emergenza rifiuti nell’Agrigentino. I comuni di questa parte di Sicilia, che solitamente conferiscono a Siculiana, non sono stati inseriti nell’allegato A del decreto emesso ieri sera dal Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti con il quale è stata trovata una soluzione diversa per una fetta di paesi del ...Continua

Emergenza rifiuti a Campobello di Licata, sindaco scrive a dipartimento regionale. Scuole restano chiuse

Il sindaco di Campobello di Licata, Giovanni Picone, ha scritto al dipartimento regionale Acqua e Rifiuti e, per conoscenza, al prefetto di Agrigento, Dario Caputo, per segnalare l’emergenza igienico-sanitaria che si sta registrando nel suo comune a causa della chiusura della discarica di Siculiana. “Il comune produce circa 12 tonnellate di ...Continua