Un dono inaspettato. Riprendere il cammino

Un giorno mentre facevo il mio solito giro tra i reparti dell’ospedale, giunto in Ginecologia, mi sono fermato in una stanza con tante giovani mamme. In uno dei letti, però, era occupato da una bella signora non giovanissima: teneva in braccio una bambina meravigliosa, nata da pochi giorni, con la

La vita, scegliamo di viverla in alto!

 “Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti…”  “Il giorno delle quarantatré volte eri tanto triste?” Ma il piccolo principe non rispose. (Il piccolo principe, Antoine de Saint-Exupéry)   Guardare il giorno che volge a termine, è sempre emozionante, incantevole, ma riesce a provocare anche sentimenti contrastanti tra loro. Ogni tramonto, infatti, porta

La forza delle idee, come migliorare la vita

La bellezza dell’uomo risiede anche nella capacità che lui ha di pensare, avere fantasia, sognare, trovare la forza di correre dietro le proprie idee. E’ questo che caratterizza l’uomo e lo distingue da qualsiasi altro essere animato. Il “Cogito ergo sum”, di cartesiana memoria, è una locuzione sempre valida, anche

“Non solo credenti ma cristiani credibili”

Fede e ragione possono camminare insieme? E’ questa l’eterna domanda dell’uomo, dei pensatori di tutti i tempi. Per molti non può esistere una verità religiosa perché ciò di cui si occupa la fede, è cosa assai distante di ciò che propone la vita. <<Credo ut intelligam>>, (Credo, per capire), affermava Sant’Agostino, per

Chi trova un amico, trova il… Consolatore

<<Consolate, consolate il mio popolo>> (Isaia 40,1). Consolate il popolo perché afflitto, stanco, deluso, abusato e sconsolato. Consolate ogni singola persona perché all’uomo basta poco per affliggersi e poco per essere consolato. Fiducia e speranza, questa è la base di tutte le consolazioni; solidarietà ed entusiasmo sono il percorso tracciato

Il Dio che ti viene a cercare

Ho rivisto dopo anni un ragazzino, ormai diventato un giovane, che ho conosciuto molti anni addietro in parrocchia. Lo saluto lui risponde con garbo e educazione ma con altrettanta freddezza e distacco. Gli chiedo se tutto andasse bene e continui a frequentare la parrocchia come faceva da ragazzo. La sua

Occhi per vedere e cuore per amare

In un villaggio africano un giovane aveva trasgredito una delle regole che la comunità da qualche tempo immemorabile si era data. Tutti gli altri abitanti del villaggio reagirono duramente e una delegazione si presentò dal capo di quella comunità per accusarlo e chiedere una pena esemplare. Il capo villaggio, invece,