Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Bancarotta fraudolenta, indagato imprenditore agrigentino

Bancarotta fraudolenta, indagato imprenditore agrigentino

Il pubblico ministero Alessandra Russo ha fatto notificare l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, atto che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, all’imprenditore agrigentino G.S., 28 anni, accusato di bancarotta fraudolenta.
Il giovane, difeso dall’avvocato Emilio Dejoma, amministratore della “Ge.Al. Market srl”, società dichiarata fallita, con sentenza del Tribunale di Agrigento, il 3 marzo del 2016, operante nel campo della distribuzione alimentare, avrebbe fatto sparire dalla società beni per complessivi 35.000 euro.
Il passivo era di oltre 250mila euro. All’indagato contestato anche di avere fatto sparire le scritture contabili.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su