Triangolo delle Bermuda per l'esercito di Putin. Più di 300 relitti [RELACJA NA ŻYWO]

La guerra in Ucraina continua. Sabato è il 787° giorno dell'invasione russa. Durante sei mesi di combattimenti nell'area di Novomishlevka, nella regione di Donetsk, sono stati distrutti 314 carri armati russi, veicoli da combattimento di fanteria, cannoni semoventi e altro equipaggiamento militare – secondo la 79a Brigata d'assalto aereo delle forze armate ucraine, che hanno effettuato questa “azione” insieme ad altre unità delle forze armate ucraine. L'esercito ucraino ha osservato nella voce: “Novomykhilevka e i suoi dintorni sono oggi uno dei più grandi cimiteri di equipaggiamenti nemici nella guerra russo-ucraina. Migliaia di occupanti hanno subito una morte vergognosa qui”. Segui la copertura in diretta di Wirtualna Polska.

Le informazioni più importanti

  • I droni hanno attaccato la Russia. Le esplosioni si sono verificate nelle regioni di Smolensk, Bryansk, Kursk, Kaluga, Ryazan, Tula e Belgorod. Ci furono incendi in molti posti. Ci sono vittime.

Dopo il voto, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha immediatamente ringraziato i politici americani:

“Sono grato alla Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, a entrambi i partiti e personalmente al presidente Mike Johnson, per una risoluzione che farà avanzare la storia nella giusta direzione.

La democrazia e la libertà saranno sempre universalmente importanti e non diminuiranno mai finché l’America le proteggerà. L’importante legislazione approvata oggi impedirà la diffusione della guerra, salverà migliaia di vite e aiuterà le nostre due nazioni a diventare più forti. La pace e la sicurezza possono essere raggiunte solo con la forza. Si spera che i progetti di legge vengano sostenuti al Senato e inviati alla scrivania del presidente Biden. Grazie, America!”

READ  Vladimir Putin celebra la vittoria elettorale e l'anniversario del “ritorno” della Crimea alla Russia

Ultime notizie

La Camera dei Rappresentanti ha approvato con 311 voti favorevoli e 112 contrari il disegno di legge sui fondi aggiuntivi per il sostegno militare all’Ucraina.

I democratici hanno cantato e sventolato bandiere ucraine durante il voto.

Il pacchetto di aiuti militari dell’Ucraina vale circa 61 miliardi di dollari.

Il ministero della Difesa russo ha riferito che droni ucraini sono stati abbattuti nelle regioni di Mosca e Tula.

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge che consente il trasferimento dei beni russi congelati all'Ucraina.

Nell’ambito di questa misura l’Ucraina potrebbe ricevere circa 8 miliardi di dollari. Ora il Senato americano deve approvare il disegno di legge.

A causa della minaccia di attacchi di droni, l’aeroporto di Kaluga (Russia occidentale) è stato chiuso.

Negli ultimi due mesi i russi sono riusciti a distruggere solo 5 dei 31 carri armati Abrams che gli Stati Uniti hanno consegnato all'Ucraina lo scorso autunno – ha riferito il sito ucraino Pravda citando il New York Times.

A Lipetsk (Russia occidentale) è stata dichiarata un'allerta aerea per la minaccia di un attacco di droni.

“Diversi droni sono stati abbattuti nella regione di Kaluga”, ha riferito l'agenzia statale russa TASS.

Ivanevskoye a ovest di Bakhmut nella regione di Donetsk. Ecco come appare dopo mesi di combattimenti.

Un missile ucraino colpisce siti russi a Bakhmut, nel governatorato di Donetsk.

Sabato pomeriggio missili russi hanno colpito le case di Odessa. Tre persone sono rimaste ferite, tra cui un bambino.

I missili russi sono caduti nuovamente sulla zona industriale di Kharkov. Un garage è stato distrutto e altri 14 sono rimasti danneggiati. Non ci sono ancora informazioni su vittime o feriti.

Mercoledì le forze ucraine hanno attaccato la base aerea russa di Dzhankoy, nel nord della penisola di Crimea. La foto pubblicata oggi mostra che la batteria antiaerea S-400 è stata completamente distrutta.

Si sono sentite esplosioni a Odessa. È stato preceduto da un allarme aereo riguardante l'attività dell'aviazione russa nella direzione sud-orientale del fronte.

I russi hanno sparato alla periferia del Dnepr, nell’Ucraina centro-orientale. È morto un uomo di 54 anni.

I russi stanno insediando Chasiv Yar nella regione di Donetsk come hanno fatto prima ad Avdiivka e Bakhmut. Hanno sganciato bombe aeree da mezza tonnellata sulla città.

Dall’autunno del 2023 in questa regione si svolgono feroci combattimenti. Secondo l’esercito ucraino, i russi hanno inviato al fronte in questa regione fino a 30.000 soldati. Soldati.

I paracadutisti ucraini hanno anche pubblicato una mappa che mostra i rottami dell'equipaggiamento distrutto dell'esercito di Putin.

L'esercito ucraino ha osservato: “Novomykhilevka e i suoi dintorni sono oggi uno dei più grandi cimiteri di equipaggiamenti nemici nella guerra russo-ucraina. Migliaia di occupanti hanno subito una morte vergognosa qui”.

Nella regione di Novomikhylivka, il DSHV delle forze armate ucraine ha distrutto più di 300 equipaggiamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto