Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Porto Empedocle, sequestrata discarica abusiva a cielo aperto

Porto Empedocle, sequestrata discarica abusiva a cielo aperto

Sequestrata dai carabinieri, una discarica abusiva con rifiuti di varia tipologia, in danno dell’ambiente circostante. L’area, di circa 350 metro quadrati, di proprietà comunale, è stata scovata dai militari dell’Arma della Stazione di Porto Empedocle, e dai loro colleghi del Centro Anticrimine Natura del Comando provinciale di Agrigento, in un’area a ridosso di alcune palazzine, in contrada “Ciuccafa”, in territorio comunale della città empedoclina.

I materiali depositati erano stoccati in maniera incontrollata, costituiti da vecchi mobili, oggetti d’arredo in plastica, e in legno, divani, scarti di lavorazione, materiale edile, latte di vernici, e rifiuti solidi urbani. Sono adesso in corso alcune indagini finalizzate ad individuare le eventuali responsabilità di natura penale, riconducibili a reati ambientali, di altri soggetti utilizzatori del sito.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su