Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Ravanusa, abuso d’ufficio chiesto il rinvio a giudizio del sindaco Carmelo D’Angelo

Ravanusa, abuso d’ufficio chiesto il rinvio a giudizio del sindaco Carmelo D’Angelo

La Procura di Agrigento ha chiesto il di rinvio a giudizio nei confronti di Carmelo D’Angelo, sindaco di  Ravanusa. L’accusa è di abuso d’ufficio. L’dienza preliminare si celebrerà il prossimo 25 marzo davanti il gup del Tribunale di Agrigento Alessandra Vella. La vicenda scaturisce da una denuncia dell’avvocato Lillo Massimiliano Musso nel 2016 quando D’Angelo avrebbe negato l’utilizzo della biblioteca comunale per una manifestazione con il cantante Povia sostituendola qualche giorno dopo con un convegno incentrato sulle motivazioni (del si o del no) del referendum costituzionale proposto dall’allora presidente del Consiglio Matteo Renzi. D’Angelo è difeso dall’avvocato Giuseppe Scozzari.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su