Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Sesso con due allievi, camastrese rinviato a giudizio

Sesso con due allievi, camastrese rinviato a giudizio

Il giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, dopo che in precedenza aveva rigettato la richiesta di patteggiamento che prevedeva una pena di due anni di reclusione, ha disposto il rinvio a giudizio per l’istruttore di tennis, ed ex assessore allo Sport del Comune di Camastra, Bartolomeo Tesè, 77 anni, accusato di avere fatto sesso con due suoi allievi.

La storia è venuta fuori grazie ad alcune microspie piazzate dalla polizia, che indagava per altri fatti, all’interno del circolo del tennis di Camastra. Tesè deve rispondere di atti sessuali con minorenni.

La vicenda risale fra il mese di maggio e l’ottobre del 2014, quando due ragazzini, all’epoca di 13 e 15 anni, che frequentavano la scuola di tennis presieduta da Tesè, sarebbero stati convinti ad avere dei rapporti sessuali con l’anziano camastrese. Forse per paura o per vergogna, nessuno lo aveva denunciato. Ma la polizia, che indagava, per altri fatti, aveva piazzato delle microspie all’interno del circolo di tennis, e scoprì gli abusi.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su