Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Milazzo è il nuovo responsabile dell’Anticrimine di Agrigento

Milazzo è il nuovo responsabile dell’Anticrimine di Agrigento

Si è insediato il nuovo responsabile della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Agrigento. Si tratta di Alessandro Milazzo, primo dirigente, 48enne, nato a Caltanissetta. Prende il posto di Angela Maria Spatola, che è stata trasferita e riassegnata alla Questura di Palermo, quale responsabile dell’Ufficio Immigrazione.

A presentare il nuovo dirigente, è stato il questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, nel corso di una conferenza stampa. Milazzo è entrato in polizia nel gennaio del 1996. E’ stato assegnato come funzionario al Commissariato di Gela. Dal 1997 al 2001 ha diretto l’Ufficio di polizia marittima di Gela. Dal 2003 al 2013 è stato dirigente della Digos di Caltanissetta, e impegnato in  prima linea alle proteste stradali, del movimento dei Forconi, e quelli del movimento antagonista “No Mous” di Niscemi.

Nel 2013 ha ricoperto l’incarico di Capo di Gabinetto della Questura di Caltanissetta, e quale responsabile delle Scorte, ha curato i servizi di protezione a numerosi magistrati della Corte di Appello e della Dda nissena, nonché della Procura di Gela.

“Ringrazio la collega Angela Maria Spatola per questo anno di servizio ad Agrigento e per i risultati ottenuti, aggredendo patrimoni molto importanti della criminalità. Dico benvenuto al dirigente Alessandro Milazzo che ha un curriculum di vanto. Ha fatto servizio in molte realtà, l’ultimo a Caltanissetta dove è stato capo della Digos e dell’ufficio di Gabinetto. Conosce bene la realtà locale, la realtà criminale e dell’ordine pubblico. E’ un valore aggiunto e sono ben grato al capo della polizia per questa risorsa che ha voluto destinare alla Questura e alla città di Agrigento”, ha detto il questore Maurizio Auriemma.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su