Touchstone ripulisce dopo Santos. Può solo sognare il suo stipendio



Getty Images / Nella foto: Michel Proppers

Maciej Kmita


Una cosa è certa. Michal Properz non emetterà una “legge sul terrorismo” alla Federcalcio polacca per i suoi servizi come Fernando Santos. L’allenatore della nazionale polacca guadagna più di tre volte meno del portoghese. È già riuscito a compiere quella che era la missione del suo predecessore.

Guarda Euro 2024 su Pilot WP [transmisja płatna].
Fernando Santos è stato l’allenatore più pagato nella storia della nazionale polacca. Per ciascuno degli otto mesi trascorsi con i Biancorossi, secondo informazioni non ufficiali, avrebbe dovuto incassare almeno 700.000 zloty polacchi. Zloty. “Almeno” perché alcune fonti hanno riferito che il contratto era più alto di 40.000 PLN. Zloty. Nonostante questa differenza, ha più che raddoppiato il record precedente del suo connazionale Paulo Souza.

Quando Cesare Colezza nominò Santos e gli affidò un contratto da record, in pochi lanciarono l’allarme. Il portoghese aveva un curriculum ancora migliore di Leo Beenhakker, soprattutto in termini di recitazione. Dopotutto, ha guidato il Portogallo al Campionato Europeo (2016) e alla vittoria della Nations League (2019).

Poi sembrava che il presidente della Federcalcio polacca avesse preso due piccioni con una fava: aveva ingaggiato un allenatore che avrebbe dovuto garantire la qualificazione agli Europei del 2024 e spento la crisi d’immagine che circondava la Federcalcio polacca e la Nazionale polacca. squadra nazionale. Otto mesi dopo, è emerso che i soldi spesi per Santos avrebbero potuto essere utilizzati per alimentare un barbecue che ha fritto i portoghesi a settembre. Michel Proppers è stato chiamato per spegnere l’incendio.

READ  Il Legia ha vinto con la Slesia ed è scappato dalla zona retrocessione

Guarda il video: “Live from the Euro”. Gli esperti indicano il candidato ideale per la squadra austriaca

Il “Primo pompiere della Repubblica di Polonia”, rispetto al Santos, era un’opzione per il bilancio della Federcalcio polacca, ma si è rivelato un investimento di grande successo. Secondo Business Insider, lo stipendio mensile dell’allenatore è di 200.000 PLN. Zloty. È il 71 per cento in meno rispetto a quello garantito dal contratto al portoghese. Ma Santos ha fatto ridere la nazionale polacca e Probers ha dovuto ripulire la “scuderia di Augeen” che si era lasciato alle spalle.

Santos avrebbe dovuto portare la Polonia a Euro 2024, ma è stato come un cavallo di Troia e ha fatto troppo per impedire alla nazionale polacca di affrontare Albania, Repubblica Ceca e Moldavia. Dopo cinque partite di qualificazione, la Polonia era davanti solo alle Isole Faroe nel girone. Avrebbe dovuto comportare anche un cambio generazionale nella nazionale polacca, ma per otto mesi non sono stati introdotti nuovi giocatori nella nazionale. È stato l’unico allenatore nella storia a non avere un attore al debutto durante il suo mandato.

Per ora, Touchstone sta facendo un buon lavoro di “ripulitura” rispetto al suo predecessore. Se non si è già nominato leader della Campagna polacca di idee formative, che porta avanti da anni, dovrebbe diventare ambasciatore della campagna contro l’occupazione straniera.

Sì, non si è qualificato dal girone, anche se quando ha assunto la guida della nazionale a tre turni dalla fine delle qualificazioni, la Polonia aveva tutto nelle sue mani. Lui però ha portato la squadra a Euro 2024 vincendo i play-off, e soprattutto è un allenatore in tutti i sensi della parola. Durante quattro ritiri, fino a nove giocatori hanno potuto fare il loro debutto internazionale. Tre di loro – Mariken Boka, Jakub Piotrowski e Kakper Urbanski – fanno parte della rosa di Euro 2024.

READ  Champions League: Bayern Monaco-Real Madrid. Quando? Dove stai guardando? (entrando)

La promozione al Campionato Europeo è un successo multidimensionale. Oltre allo sport e all’immagine, ha anche un’importanza finanziaria. Touchstone e i suoi giocatori hanno così “portato” al PZPN 9,25 milioni di euro, ovvero più di 40 milioni di zloty polacchi di bonus della UEFA. Questo basterebbe per pagare Touchstone fino al 2040… Nel frattempo, Santos non ha ricevuto un solo zloty dalla federazione per portarlo a più di 5 milioni di PLN, anche se il suo successore ha fatto il suo lavoro.

Lo stipendio di Michel Proppers rispetto ai precedenti allenatori:

Stipendio mensile Stipendio pagato Si è sposato. Per la vittoria Si è sposato. Per ogni punto
Michel Probers 200mila zloty 1,8 milioni di zloty polacchi 0,360 milioni di zloty polacchi 0,360 milioni di zloty polacchi
Fernando Santos 700mila zloty 5,3 milioni di zloty polacchi 2,65 milioni di zloty polacchi 883mila zloty
Czesław Michniewicz 200mila zloty 2,2 milioni di zloty polacchi 0,550 milioni di zloty polacchi 200mila zloty
Paolo Souza* 315mila zloty 1,15 milioni di zloty polacchi 0,192 milioni di zloty polacchi 55mila zloty
Jerzy Brzeczek 160mila zloty 4,43 milioni di zloty polacchi 0,369 milioni di zloty polacchi 127mila zloty
Adam Nawalka** 97 mila zloty* 5,44 milioni di zloty polacchi 0,209 milioni di zloty polacchi 103mila zloty

* – L’importo meno il risarcimento pagato da Paulo Sousa per violazione del contratto
** – Nel caso di Adam Navalka si tratta di un importo medio: è iniziato con circa 80.000 PLN. PLN al mese e termina a PLN 120.000. Zloty polacco al mese

È interessante notare che gli allenatori più pagati nella storia della nazionale polacca, Sousa e Santos, non gli hanno dato nulla in termini di risultati. “Vantaggi? Abbiamo già incluso il Santos. Sousa ha partecipato a UEFA Euro 2020 (2021) ereditato da Jerzy Brzezczyk. Non è stato eliminato dal girone degli Europei e non ha raggiunto l’obiettivo minimo di qualificarsi per i Mondiali del 2022. ” La Polonia ha vinto nelle qualificazioni con Czesław Miśniewicz.

READ  WTA Madrid. Iga Švetek - Aryna Sabalenka. Dove stai guardando? Sarà in TV?

Come un parente povero

Come si colloca Propiers rispetto agli altri allenatori che partecipano a Euro 2024? Secondo i dati di Finance Football, fino al 66% di loro guadagna più di lui.

Questo gruppo comprende anche i portieri dei rivali della Polonia nel girone: Didier Deschamps (Francia), Ronald Koeman (Olanda) e Ralf Rangnick (Austria). Ognuno di loro riceve una somma a sette cifre per un anno di lavoro con lo staff.

È interessante notare che il Santos, che guadagna 1,95 milioni di euro all’anno, sarà il settimo allenatore più pagato degli Europei.

Maciej Kmita, WP SportoweFakty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto