Szymaski e Rybus dovrebbero “uscire” dalla squadra? Abbiamo la posizione della Federcalcio polacca

Mondo gli sport Si isola dalla Russia. Le organizzazioni internazionali hanno escluso i russi dal torneo e i giocatori che ci hanno giocato quotidianamente hanno sospeso il contratto. Esempio qui Grzegorz Krychowiakche ha lasciato l’FK Krasnodar e si è unito alla greca AEK Athens. La situazione è diversa Messaggi Repos (Lokomotiv Mosca) e Sebastian Szymanski (Dinamo di Mosca). Entrambi i giocatori giocano ancora per il loro club. È in corso un dibattito nella comunità calcistica sul fatto che verranno nominati nella squadra nazionale.

Guarda il video
Krishoviak ha mostrato ai russi un vero volto. “Coraggio civile” [SPORT.PL LIVE #16]

Maciej Terlecki ha preso una posizione forte sulla questione. Lo ha detto l’ex giocatore di Widzew Łódź e Radomiak Radom, in un’intervista a “PS” Le sanzioni dovrebbero essere applicate a tutti i giocatori che attualmente giocano in Russia.

Adam Boxa80 milioni di PLN in tre anni. Svelata una grande offerta per il calciatore polacco

Lui, a sua volta, ha un’opinione diversa Romano Koseki. ex giocatore Atletico Madrid Oppure l’FC Nantes, in un’intervista a Sport.pl, ha affermato che ogni persona dovrebbe essere contattata individualmente. – Sono questioni molto delicate. Messaggi Repos Ha una moglie – una donna russa, e probabilmente nessuno vuole ripetere dalla Bosnia ed Erzegovina, dove si sono verificate tragedie familiari. Al momento la situazione dei membri del nostro team è molto difficile, sono oggetto di critiche da parte dei russi. Sono tempi difficili per loro – conferma l’ex attore polacco. secondo KoseckiLa squalifica dovrebbe essere eseguita se nessuno dei nazionalisti che giocano in Russia vede alcun problema con le forze di Putin che invadono l’Ucraina.

READ  Pablo Toure è un giocatore del Barcellona ›FCBarca.com

– Un tale giocatore deve identificarsi quando si avvicina alla situazione. È la scelta della vita. Personalmente, ho perso un grande partito a causa di decisioni politiche [mistrzostwa juniorów w Chile – red]Era simile agli olimpionici polacchi, che andarono alle Olimpiadi di Los Angeles nel 1984, e parteciparono all’84a Gara dell’Amicizia.Mi ha fatto notare che credo che ognuno abbia la propria coscienza e che debbano decidere da che parte stare.

Anche lui ha un’opinione simile Grzegorz Lato. Il capocannoniere della Coppa del Mondo del 1974 e l’ex presidente della Federcalcio polacca hanno chiarito che ogni caso doveva essere considerato caso per caso. Penso che non abbia senso stigmatizzare i nostri giocatori perché giocano in Russia. Ha sottolineato che sono FIFA e UEFA che dovrebbero rendere più facile per i giocatori rescindere il contratto con i datori di lavoro russi. Alla domanda se PZPN dovesse intervenire nelle condizioni della squadra, ha risposto:

– La federazione ha già fatto del suo meglio per prevenire questo scontro, quindi non è necessario il coinvolgimento dei rappresentanti della Federcalcio polacca. Aggiunge che è la decisione individuale di ogni giocatore da che parte del conflitto si trova.

Kamil Glick su una barellaNuove informazioni sullo stato di salute di Kamel Glick. Lo conferma un portavoce della Federcalcio polacca

Abbiamo chiesto agli attori di votare per Masek Repos e Sebastian Szymanski Federcalcio polacca. Vicepresidente della Federcalcio polacca, Mieczysław Golba In un’intervista a Sport.pl, ha chiarito che la federazione non intende imporre sanzioni ai giocatori che giocano in Russia. Come spiega, una decisione del genere potrebbe essere accolta favorevolmente da Vladimir Putin, il quale “si compiace che i polacchi abbiano subito un duro colpo a causa delle sue azioni barbare”.

READ  Salto con gli sci costruito davanti ad una vecchia acciaieria

– Eravamo una gilda, abbiamo fatto quello che potevamo fare. Siamo intervenuti in FIFA e UEFA per punire i russi per le loro atrocità. Sarebbe un comportamento scandaloso da parte della federazione, che non rispetta i suoi giocatori – spiega Julba, che conferma che anche durante il consiglio sindacale di mercoledì non si è parlato di questo tema.

È interessante notare che la nazionale polacca è passata alla fase successiva delle qualificazioni per essere promossa al Campionato del Mondo, che si terrà in Qatar. Tutto perché i russi sono stati esclusi dalle partite della FIFA. Il 29 marzo i giocatori di Czeslav Mitchnowitz giocheranno il Mondiale con il vincitore del duo Svezia e Repubblica Ceca. In precedenza, il 24 marzo, avrebbero giocato un’amichevole contro la Scozia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.