L’Italia ha finora sequestrato beni per quasi 1 miliardo di oligarchi russi.

2022-03-17 05:47

Pubblicazione
2022-03-17 05:47

/Shutterstock

Secondo Panorama Weekly, il valore dei beni degli oligarchi russi finora confiscati dai cacciatori di tesori in Italia in relazione all’aggiunta delle sanzioni dell’UE è di quasi un miliardo di euro. I russi non possiedono solo barche e ville, ma anche vigneti, hotel, spiagge e grandi aziende.

Gran parte dell’economia dei beni di lusso in Italia vive dei soldi dell’oligarchia che ha investito nel paese e anche lì spende mance settimanali.

Dice che hanno una preferenza sulla Sardegna tra gli altri posti. In questi giorni si trovano le ville confiscate al miliardario amico del presidente Vladimir Putin-Alisher Usmanov, tra cui una grande proprietà del valore di 17 milioni di euro. In precedenza, gli è stata concessa la cittadinanza onoraria dell’Arsenal sull’isola.

Milionari russi – nota la rivista – hanno giardini in Toscana, sulle montagne venete, nella località montana di Cardina de Ampesso, dove si produce il Prosecco. È un grande labirinto che la Guardia di Finanza italiana stia ora lavorando per determinare cos’altro appartiene alle “autorità” autorizzate dell’impresa.

Sylvia Wysoka (BAP) di Roma

sw/wr/

Fonte:PAP
Temi
READ  Hiszpańskie media wskazały, Ue UE zest zbyt uzaleniona od gazu z Rosji

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.