- Advertisement -spot_img
HomescienceŁukasiewicz - Grande pioniere e assistente sociale - La scienza che mi...

Łukasiewicz – Grande pioniere e assistente sociale – La scienza che mi piace

- Advertisement -spot_img

Tempo stimato: 4 minuti

I risultati scientifici di Łukasiewicz sono spesso discussi. Le sue conquiste sociali sono menzionate meno spesso. Il 2022 – l’anno di ukasiewicz – è il momento di dire qualche parola su quello che Łukasiewicz non è solo uno scienziato, ma anche un uomo.

Generale Łukasiewicz – Incontra un illustre magnate

Farmacista, specialista in olio e operatore comunitario. Così si potrebbe descrivere brevemente Ignacy Łukasiewicz. Apparentemente, non era troppo stravagante e non parlava un po’, ma non riusciva a liberarsi della sua testardaggine e diligenza. Forse grazie a ciò non crollò quando i lavori non andarono per il verso giusto e le successive raffinerie presero fuoco. Sebbene si dedicasse molto alla scienza, allo stesso tempo era un vero padre di famiglia, con un grande cuore. Ciò fu apprezzato dallo stesso papa, che gli conferì la dignità di servo. La sua passione per il lavoro ha motivato molte persone. Fu un pioniere nell’industria petrolifera e “Padre Łukasiewicz”, come lo chiamavano le persone riconoscenti.

Accademia dei supereroi Łukasiewicz

Attività politica e di governo locale

Quando, da giovane scienziato, lavorò come assistente farmacista, Łukasiewicz iniziò a dedicarsi alla politica. La Polonia era allora sotto spartizione e un entusiasta Łukasiewicz, come molti altri, voleva che questa situazione cambiasse. Così iniziò a lavorare sottoterra e la farmacia era il posto perfetto per questo.

Molti cassetti, scaffali, nicchie e fessure potevano contenere contenuti proibiti e non era necessario utilizzare la stanza sconosciuta come luogo solo di riposo. Questa piccola stanza al piano terra, lontana dagli occhi degli astanti, era un grande punto focale per i cospiratori. Non poteva nascondere a lungo la sua attività sovversiva. Dopo qualche tempo, è stato arrestato con l’accusa di aver organizzato una rivolta nel distretto di Rzeszów. Infatti, ha aiutato a gestirlo, e ha esonerato dal carcere un attivista uscito di recente, che per qualche tempo ha dovuto evitare di attirare l’attenzione della barriera. Ignacy era inizialmente in una prigione a Rzeszów, poi trasferito a Leopoli. È stato rilasciato dopo due anni, ma ha vissuto sotto la sorveglianza della polizia.

All’epoca in cui visse a Chorkówka, Łukasiewicz fu per diversi periodi (negli anni 1868-1882) consigliere della contea di Krosno e membro della sua amministrazione. Ha preso il suo lavoro in modo molto serio e responsabile: ha perso solo 3 delle 33 riunioni del Consiglio di Sorveglianza, che ha tenuto e registrato! Nel 1876, Łukasiewicz fu eletto deputato dei comuni rurali della regione di Krosno-Dukla-migród al parlamento nazionale di Leopoli. Mantenne questa posizione fino alla fine della sua vita.

L’attività sociale di Łukasiewicz

Le raffinerie e le miniere in cui operava Łukasiewicz non erano solo luoghi in cui trarre profitto dallo sfruttamento e dalla lavorazione del petrolio. Era anche uno spazio di apprendimento pratico per i nuovi specialisti polacchi. Lo stesso Łukasiewicz è diventato un’autorità riconosciuta a livello internazionale nel campo della lavorazione del petrolio greggio, da cui ha ottenuto non solo materiali per l’illuminazione, ma anche, tra l’altro, lubrificanti per proteggere il legno dalla putrefazione o asfalto per pavimenti.

Puoi leggere di più sulle attività legate all’estrazione del petrolio nel libro “The Academy of Superheroes”, che puoi trovare qui.

Ma gestire l’attività petrolifera non riguardava solo il profitto. A Łukasiewicz, lo spirito dell’assistente sociale si stava addormentando. Era già conosciuta durante i suoi studi, quando aiutava disinteressatamente coloro per i quali l’apprendimento non era facile.

Łukasiewicz ha preso iniziative indipendenti che renderanno la vita più facile alle persone che lo circondano:

  • Tra l’altro, ha introdotto un moderno sistema assicurativo per i lavoratori, in cui tutti ricevono cure e medicine gratuite, e persino un premio, che viene pagato in caso di malattia.
  • Offri prestiti a basso interesse.
  • Ha sostenuto la gioventù rurale che andava a studiare.
  • Ha usato i suoi soldi per costruire strade e la loro qualità sembrava essere migliore rispetto al resto delle strade nella sezione austriaca.
  • Ha anche finanziato l’orticoltura. Ha anche piantato alberi da frutto ai bordi delle strade.
  • Ha costruito diverse scuole in diverse città e ha iniziato a creare un’istituzione che prepara i futuri minatori al lavoro.

La sua casa era aperta a molti visitatori: ha accolto immigrati e partecipanti alla rivolta di gennaio. Vi abitarono anche sua madre e sua cognata Honorata e Walentina, la figlia del maestro Ignasi fin dalla sua giovinezza, di cui la famiglia Łukasiewicz si prese cura dopo la morte della figlia.

Łukasiewicz è stato coinvolto in molti progetti diversi per molti anni. Fu il primo benefattore della Krosno Loan Association, fondata nel 1878, alla quale destinò 500 zloty di Reni.

Nei suoi luoghi di lavoro, nella miniera di Pubrica e nella raffineria di petrolio di Churkovka, si prendeva molta cura delle buone condizioni sociali. Sulla base del General Mining Act del 1854, I. Łukasiewicz a Bóbrka nel 1866 creò il primo registratore di cassa per lavoratori in Galizia, chiamato “Bracka Cash”.

Vedi anche: 9 fatti della vita di Copernico che potresti non conoscere

Ignacy Łukasiewicz nei suoi ricordi

Le persone che hanno lavorato con il giovane ukasiewicz lo ricordano come una persona di basso profilo e riservata, ma anche una persona molto laboriosa. Si dice anche che sia qualcuno con un cuore gentile, pronto ad aiutare gli altri e attaccato alla famiglia e agli amici.

Era un uomo curioso. Umile ed eccessivamente umileCon gli occhi tristi e un sorriso gentile, sempre in un’alta tazza grigia, sempre al lavoro. Stava facendo incommensurabilmente molto bene. Non c’era cittadino della regione che non avrebbe ottenuto un prestito da Łukasiewicz, né c’era un fallimento che non avrebbe tollerato. Ha detto che è “facile fare bene quando si ha qualcosa”, ha fatto così bene, ed è lecito dire che nel tempo ha migliorato economicamente tutto il quartiere. [1]

scrisse Kazimierz Chłędowski, che conosceva personalmente e il cui padre era il vicino di Łukasiewicz.

Puoi leggere di più su Ignacy Łukasiewicz nel libro “The Academy of Superheroes”, che puoi trovare qui.


[1] Il diario di Kazimierz Chudovsky. Volume I Galizia 1843-1880. ^ Breslavia 1951, p.98

READ  I cervelli degli astronauti "ricablati" durante le missioni spaziali
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Stay Connected
16,985FansLike
2,458FollowersFollow
61,453SubscribersSubscribe
Must Read
- Advertisement -spot_img
Related News
- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

READ  Tre galassie si fanno a pezzi in questa nuova straordinaria immagine del telescopio Hubble