- Advertisement -spot_img
HomeWorldLe forze russe hanno bombardato una clinica a Irbin e un nuovo...

Le forze russe hanno bombardato una clinica a Irbin e un nuovo centro medico

- Advertisement -spot_img

  • L’ex sindaco di Irbic riferisce che le autorità stanno affrontando un disastro umanitario nella città e nei paesi vicini
  • “Non c’è comunicazione, né elettricità, né acqua. I cadaveri sono nei sotterranei e in tutte le strade di Irben. Gli occupanti non permettono nemmeno alla Croce Rossa di prelevare i corpi, sparano ai mezzi di soccorso umanitario” – riporta il ex sindaco della città
  • “La gente del posto ha fame e freddo, vive negli scantinati, è tenuta in ostaggio” – dice l’uomo con parole drammatiche
  • Puoi seguire le informazioni sulla difesa dell’Ucraina 24 ore al giorno sul nostro sito web relazioni dirette
  • Maggiori informazioni importanti possono essere trovate sulla homepage di Onet. Se non vuoi perdere nessuna notizia importante, iscriviti La nostra newsletter

“Le forze russe hanno bombardato la clinica cittadina e il nuovo centro medico” – il Telegram Communicator cita il rapporto dell’ex sindaco di Irbin. L’uomo ha riferito che le autorità stanno affrontando un disastro umanitario nella città e nei paesi vicini.

Aggiunge: “Le forze russe non consentono ai residenti di lasciare le loro case. A volte, i condomini vengono colpiti dagli invasori con vari tipi di armi. Gli occupanti hanno sequestrato parte delle medicine e degli aiuti umanitari che erano stati portati dentro prima.” Ha riferito che i russi “hanno minacciato di uccidere il sindaco di Arbin e hanno chiesto la resa della città”.

READ  Un drone militare si è schiantato in Croazia. Probabilmente è volato dall'Ucraina

“Non ci sono comunicazioni, né elettricità, né acqua. I cadaveri giacciono negli scantinati e in tutte le strade di Irbien. Gli occupanti non permettono alla Croce Rossa di prelevare i corpi e sparano ai veicoli umanitari. Gli invasori sono in fila per un ulteriore attacco alla capitale lungo il confine di Gostomel-Pocha-Urben” Gorenje. La gente del posto ha fame e freddo, vive nelle cantine, è tenuta in ostaggio” – ha ricordato l’ex sindaco della città con parole drammatiche.

READ  Il rublo scende bruscamente con il morso delle sanzioni, mandando i russi nelle banche

L’esodo degli abitanti dell’Arabia

Giorni fa, le autorità di Irbin hanno riferito che la situazione in città è catastrofica. Dopo che i russi hanno bombardato i binari sabato, poco prima della prevista evacuazione dei civili, è iniziato un esodo di massa dalla città. E si è svolto in condizioni di continui bombardamenti e bombardamenti. Domenica i russi hanno aperto il fuoco sui civili in fuga, uccidendo quattro persone, tra cui un bambino.

Persone in fuga dalla città:

Dai resoconti dei giornalisti presenti allo spot, pubblicati, tra l’altro, tramite Nastojaszczeje Vreemia TV, sembra che i residenti disperati stiano cercando di arrivare a Kiev, compreso. Lui cammina.

– Abbiamo avuto un’evacuazione in città oggi. (…) Con il bus. L’attuale sindaco, Oleksandr Markuszin, ha dichiarato la scorsa settimana in una registrazione pubblicata sui social media che gli invasori russi avevano sparato ai civili, i nostri residenti locali.

READ  Russia e Cina attenuano il testo del G20 sulle tensioni geopolitiche

– La famiglia è morta. Il proiettile lo ha colpito (loro). Davanti ai miei occhi sono morti due bambini piccoli e due adulti. Un totale di otto persone sono morte durante l’attentato di oggi, ha detto Markuszin.

– Confermo: erano civili. (…) È brutale. Non poteva essere così – era sconvolto. Ha sottolineato che Erpin stava combattendo e non si è arreso. Notò che una parte della città era occupata da soldati russi e l’altra parte stava combattendo.

Nonostante il pericolo, gli abitanti di Irben stanno ancora cercando di fuggire dalla città. Anche Christopher Miller di BuzzFeed News ha riportato la situazione su Twitter. “Scene spaventose in cui le persone scappano con ciò che possono portare su un ponte rotto. Bambini e anziani piangono. Gli animali ululano”.

READ  Un drone militare si è schiantato in Croazia. Probabilmente è volato dall'Ucraina

Fonte: telegramma / Unnianet, Onet, Twitter / Christopher Miller

Grazie per essere con noi. Iscriviti alla newsletter di Onet per ricevere i nostri contenuti di maggior valore.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Stay Connected
16,985FansLike
2,458FollowersFollow
61,453SubscribersSubscribe
Must Read
- Advertisement -spot_img
Related News
- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here