I dati Samsung sono trapelati sul web. Gli hacker hanno rilasciato 190 GB di informazioni riservate

Serwis Bleeping Computer Ha riferito che il gruppo di phishing $ Lapsus avrebbe rilasciato 190 GB di dati rubato Dalla compagnia Samsung elettronica.

Meno di una settimana fa, lo stesso lotto di Nvidia ha rilasciato 20 GB di documenti, che secondo gli aggressori fanno parte di una cache di dati da 1 TB che hanno rubato durante il loro accesso settimanale alla rete dell’azienda.

Guarda il video
I più grandi incidenti nel mondo degli smartphone. I produttori preferiscono dimenticare questi dispositivi

Samsung. Gli hacker hanno reso pubblici 190 GB

$Lapsus condivide dati che, secondo il gruppo, provengono direttamente da Samsung. I dati hanno trovato la loro strada su Internet con una descrizione del suo contenuto. BleepingComputer informa che potrebbero essere trapelati dati molto importanti Samsung, descrivendo in dettaglio le numerose tecnologie e algoritmi utilizzati dall’azienda. Se confermato, potrebbe rappresentare una minaccia significativa non solo per l’immagine dell’azienda, ma anche per la sicurezza dell’azienda.

I dati trapelati da Samsung potrebbero includere dettagli della società Trusted Applet, che è responsabile di attività sensibili come crittografia hardware, crittografia binaria e controllo degli accessi.

Samsung. Fuga di dati sensibili

In un comunicato di lunedì Bloomberg Samsung ha confermato che i dati interni dell’azienda sono diventati disponibili a persone non autorizzate Risultati Violazioni della sicurezza.

– Secondo la nostra analisi preliminare, la violazione è correlata ad alcuni codici sorgente relativi al funzionamento dei dispositivi Galaxy, ma non include dati Personale I nostri consumatori o dipendenti – cita i rappresentanti del portale Samsung.

Il proprietario dell’azienda non ha detto se gli hacker avessero avanzato pretese contro la fuga di notizie informazioni sulla proprietàCome nel caso della fuga di notizie da Nvidia.

READ  EA attribuisce vendite inferiori a Halo e COVID

In una dichiarazione a Komputer Świat Samsung ha rassicurato dicendo che “non si aspetta che questa situazione influisca sui consumatori o sulle operazioni dell’azienda. Sono già stati messi in atto meccanismi appropriati per evitare che situazioni simili si verifichino in futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.