Grecia, incendi nell’isola di Kos. Narrazione di un turista polacco: Ci è stato detto di scappare dall’albergo

Abbiamo sentito parlare degli incendi nel centro dell’isola di Kos tutto il giorno, ma la sera hanno cominciato a minacciare gli hotel nel sud dell’isola – ha detto alla redazione di Kontakt24 la signora Magda, che si trova su quest’isola greca. Ha descritto l’evacuazione dei turisti dall’hotel a causa di una potenziale minaccia. Ha detto: C’è il caos più completo, la polizia e i soldati stanno organizzando la circolazione degli autobus e delle auto private e distribuendo acqua potabile. Solo nelle ultime 24 ore in Grecia sono scoppiati 52 incendi, alcuni dei quali sono ancora fuori controllo.

La Grecia è stata recentemente colpita da incendi. La battaglia contro gli elementi è spesso resa difficile dalle alte temperature e dai forti venti. Lunedì è scoppiato un incendio in altre zone dell’isola di Kos. Lì hanno partecipato più di 100 vigili del fuoco, sei aerei e due elicotteri. In serata la situazione era parzialmente sotto controllo, anche se in alcune zone divampavano ancora gli incendi.

>> Incendi in Grecia. “Disastro biblico” su un’isola

Evacuazione dei turisti. “C’è il caos più completo e la polizia e i soldati stanno dirigendo il traffico”.

La signora Magda, che è in vacanza sull’isola di Kos, ha informato la redazione di Kontakt24 che i turisti sono stati evacuati dall’hotel. Ha detto: Abbiamo sentito parlare degli incendi nel centro di Kos tutto il giorno, ma la sera hanno iniziato a minacciare gli hotel nel sud dell’isola.

– Come turisti non abbiamo ricevuto alcuna informazione. Un’ora fa siamo stati improvvisamente evacuati dall’hotel in autobus alla scuola all’aeroporto. Il caos è totale, polizia e soldati dirigono la circolazione degli autobus e delle auto private e distribuiscono acqua potabile. Ha affermato che nessuno aveva informazioni su cosa fare dopo e l’agenzia di viaggi non ha risposto. Ha detto che gli sfollati sono attualmente nel cortile della scuola.

READ  Il governo riflette le decisioni del PiS. Le teste rotoleranno

-Per tutto il giorno non eravamo sicuri se sarebbe avvenuta un’evacuazione. Eravamo seduti a cena quando suonò la sveglia. Ci è stato detto di prendere solo il necessario e di scappare. Ha continuato: Siamo stati lasciati vicino all’aeroporto.

Secondo le informazioni fornite, “gli aerei non volano e gli incendi sono ancora in fase di spegnimento”. -Non abbiamo informazioni se prenderemo un volo. Ha aggiunto che sarei dovuta tornare domani.

I turisti sono evacuati a KosMagda/Contatto 24

Più di 50 incendi nelle ultime 24 ore

Lunedì mattina i servizi di emergenza hanno anche emesso un ordine di evacuazione per le persone nella zona di Metohi, nella parte occidentale di Chios. A tutti è stato consigliato di recarsi sulla vicina spiaggia. Successivamente sono intervenuti i vigili del fuoco per domare l’incendio, che è durato fino a sera. All’operazione hanno partecipato più di 140 vigili del fuoco, otto vigili del fuoco, sette aerei lancia-acqua e tre elicotteri.

Il portavoce dei vigili del fuoco Wasilis Otrakoujannis ha detto che due vigili del fuoco sono rimasti leggermente feriti. Ha aggiunto: “La situazione a Chios è ancora difficile e tutte le forze di protezione civile faranno del loro meglio per contenerla”.

Nelle ultime 24 ore in Grecia sono scoppiati 52 incendi, 44 dei quali sono stati domati nella fase iniziale, ha spiegato Watrakoujannis. Lunedì sera le autorità stavano ancora combattendo otto incendi.

Grecia, incendio vicino ad AteneBab/EPA/Kostas Tsironis

Il primo ministro avverte di tempi “particolarmente pericolosi”.

“Abbiamo avuto un giugno eccezionalmente difficile in termini di condizioni meteorologiche, con alti livelli di siccità e venti insolitamente forti per questa parte della stagione”, ha confermato lunedì il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis in una riunione del governo. Secondo lui quest’estate “si prevede essere particolarmente pericolosa” a causa degli incendi.

READ  Donald Trump. Consigliere sulla fine della guerra in Ucraina. Ha fatto riferimento a documenti di anni fa

Mitsotakis ha sottolineato che stiamo entrando in una stagione degli incendi difficile e sicuramente non sarà possibile combattere efficacemente gli incendi senza l’aiuto della comunità, soprattutto nel campo della prevenzione.

L’anno scorso più di 20 persone sono morte negli incendi in Grecia.

Autore/Autore:akr, amn/adso

Fonte immagine principale: Magda, Marius, Isa / Contatto 24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto