Donald Tusk: la Commissione sull’influenza russa inizia i suoi lavori

Nominato a presiedere la commissione per indagare sull’influenza russa e bielorussa Il capo del servizio di controspionaggio dell’esercito, gen. Jarosław Stróżyk.

– Grazie mille per questo appuntamento – disse il soldato. La prima relazione dovrà essere presentata 60 giorni dopo la prima riunione. Alcuni risultati sono pubblici, ma la maggior parte sono riservati. Stroczyk ha spiegato che il gruppo non intende convocare nessuno con la sua presenza e che, dopo l’analisi, presenterà i rapporti ai servizi competenti.

Commissione per indagare sull’influenza russa. Conosciamo l’ordine

La Commissione per indagare sull’influenza russa e bielorussa comprende:

  • Irina Lipovich (Nominato dal Primo Ministro) – Professore di scienze sociali, ex ambasciatore della Repubblica di Polonia in Austria ed ex difensore civico
  • Dominika Kasprowicz (Nominato dal Primo Ministro) – Professore dell’Università Jagellonica, Dottore in Pratica presso l’Istituto di Giornalismo, Media e Comunicazione Sociale dell’Università Jagellonica
  • Katarzyna Bąkowicz (Dal Ministro delle Finanze) – Dottore in Comunicazione Sociale e Scienze dei Media, Ricercatore e Lettore presso l’Università delle Scienze Sociali e Umanistiche, occupandosi di disinformazione scientifica
  • Bartos Machalika (Nominato dal Ministro della Digitalizzazione) – Storico e politologo, dottore in scienze sociali, attuale membro del National Memorial College
  • Adam Leszczyński (Dal Ministro della Cultura e del Patrimonio) – Dottore in Scienze Sociali, Professore Associato presso l’SWPS, attuale Direttore dell’Heritage Institute of National Thought
  • Grzegorz Motyka (Dal Ministero della Difesa Nazionale) – Dottore in Scienze Sociali, Professore Associato, attualmente Direttore dell’Ufficio di Storia Militare
  • Cezary Banasiński (nominato MAP) – Dottore in giurisprudenza accreditato, professore dell’Università di Varsavia, ex capo dell’Ufficio per la concorrenza e la tutela dei consumatori
  • Tommaso Sohn (Nominato dal Ministero degli Affari Esteri) – Ex Ambasciatore di Estonia e Slovacchia, ex Capo della Missione NATO a Mosca
  • Paweł Bialek (Nominato dal Ministero dell’Interno e dell’Amministrazione) – Colonnello, ex vicedirettore della Homeland Security Agency (2007-2012)
  • Agnieszka Debčuk (Nomina del Coordinatore del Ministro dei Servizi Speciali) – Medico acclimatato, professore presso l’Università UMCS di Lublino, incaricato di contrastare la disinformazione
  • Paweł Ceranka (Nomina del Coordinatore del Ministro dei Servizi Speciali) – Dottore in Scienze Sociali, Vicedirettore, Ufficio per la gestione degli archivi e dell’informazione, Ministero degli Affari Esteri
READ  40 La migliore Stendi pastella del 2022 - Non acquistare una Stendi pastella finché non leggi QUESTO!

I dettagli del lavoro della commissione per indagare sull’influenza russa e bielorussa sono stati forniti da Adam Bodner.

– Lavoreranno tra gli esperti del gruppo a seconda dell’argomento Avvocati in pensioneColoro che sono coinvolti nella ricerca delle spie russe e bielorusse – ha annunciato il ministro della Giustizia, presente alla conferenza stampa.

Commissione per l’influenza russa. Donald Tusk ha sottolineato gli obiettivi

Il senatore ha ammesso che questo sarebbe enorme per lui.Un dovere e un onore“Il suo ministero è responsabile dell’organizzazione del lato tecnico del lavoro della commissione per esaminare l’influenza russa e bielorussa sulla sicurezza interna e sugli interessi della Repubblica di Polonia per gli anni 2004-2024.

Annunciando l’inizio dei lavori dell’organismo nel suo ufficio, il Primo Ministro ha indicato gli obiettivi che la commissione dovrà affrontare.

– Vogliamo che ciò accada La Commissione è libera da qualsiasi motivazione politica E la festa. funzionari statali, ma anche per avvicinare l’opinione pubblica, Conoscenza affidabile Sulle reali minacce alla Russia e alla Bielorussia, ha detto il capo del governo.

Donald Tusk ha annunciato che la commissione “si concentrerà non solo su ciò che è accaduto, ma anche su ciò che è o potrebbe essere. Avrà un impatto diretto oggi e in futuroNon ha nascosto la sua ammirazione per il capo dell’organizzazione, che ha “la fiducia del presidente Andrzej Duda, dell’ex capo del Ministero della Difesa nazionale Antoni Macierevich e dell’attuale primo ministro Donald Tusk”.

Il primo ministro chiede le elezioni. “Per il Cremlino la presa politica su Bruxelles è più importante del carico”

– Ti ho invitato a Varsavia affinché possiamo parlare tutti insieme, il più forte possibile, a tutti in Polonia e in Europa: oggi, 9 giugno, queste elezioni saranno importanti quanto quelle (…) 4 giugno 1989 ( …). … ) credetemi, lì, al Cremlino, Per loro, la cattura politica di Bruxelles è più importante della cattura di Cargo – ha detto Donald Tusk.

Secondo Prima scena Attualmente è in corso una lotta su chi governerà in Europa. Come ha detto lui, “Questa è una lotta per impedire che la guerra entri nei nostri confini”. Ha sostenuto che l’unico modo per “evitare il dramma della guerra sulle nostre terre” è una Polonia e un’Europa forti e unite.

Ritorna la zona cuscinetto al confine con la Bielorussia

Una settimana fa il capo del governo ha annunciato il rafforzamento della frontiera con la Bielorussia, dove ogni giorno avvengono centinaia di ingressi illegali nel territorio polacco.

ha dichiarato Donald Tusk Ripristinare la zona cuscinettoCiò significa “una striscia di circa duecento metri di lunghezza dove è necessaria dal punto di vista dell’efficace funzionamento dei servizi statali polacchi alla frontiera”.

– Ci sarà poca tolleranza o riluttanza nel sostenere i nostri soldati e ufficiali mentre intraprendono questo arduo compito. Sicurezza delle frontiereO meglio la sicurezza delle frontiere, visto che si tratta di azioni molto aggressive – ha aggiunto Tusk.

Il governo vuole anche rafforzare fisicamente il confine: con lo slogan viene promosso un nuovo progetto infrastrutturale.Scudo est“, ovvero investimenti continui per un valore di 10 miliardi di PLN.

Mirosława Nykiel: La campagna è un festival di promesse/RMF24.pl/RMF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto