Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento. Ipogei: conclusi i rilievi del sottosuolo

Agrigento. Ipogei: conclusi i rilievi del sottosuolo

Sono stati completati i rilievi topografici del sottosuolo agrigentino, in corrispondenza  degli ipogei del Purgatorio e dell’Acqua Amara. Il Responsabile Unico del Procedimento, Ing. Sebastiano Di Francesco ha infatti consegnato al Genio Civile gli elaborati  redatti dalla Società GIA Consunting, con sede a Napoli, incaricata dal Comune di Agrigento.
I rilievi sotterranei, eseguiti utilizzando tecnologie e strumenti innovativi, come il sistema di posizionamento satellitare  GPS/GNSS ed il laser scanner terrestre, individuano, da un lato, le zone in cui sono necessari lavori di consolidamento per scongiurare il rischio di cedimenti delle volte e, dall’altro, i percorsi che possono essere riqualificati per una fruizione turistica.
Acquisiti i rilievi suddetti, il Capo del Genio Civile Rino La Mendola, quale Coordinatore delle attività per la riqualificazione degli ipogei, al fine di riprendere i lavori, ha immediatamente convocato una seduta del Tavolo Tecnico Interdipartimentale per una riunione, che si è tenuta questa mattina, presso gli Uffici del Genio Civile.
In apertura, sono intervenuti lo stesso  Capo del Genio Civile ed il Sindaco di Agrigento, Franco Micciché, che hanno espresso grande soddisfazione per la proficua conclusione della fase conoscitiva del sottosuolo e per l’avvio della progettazione esecutiva.
“Per la prima volta nella storia – ha affermato La Mendola -, siamo in possesso di dettagliati rilievi topografici degli ipogei del Purgatorio e dell’Acqua Amara e di una planimetria con la precisa sovrapposizione delle cavità sotterranee con le costruzioni in superficie. Ciò ci consentirà di avviare finalmente la progettazione esecutiva dei lavori da eseguire per la riqualificazione e la messa in sicurezza dei due ipogei”.
“Sono lieto – ha aggiunto il Sindaco Micciché -, di alimentare proficue sinergie con il tavolo tecnico coordinato dal Genio Civile, grazie alle quali riusciremo a capitalizzare al meglio le risorse già acquisite dal Comune per una  riqualificazione degli ipogei, che rientra nel programma che l’Amministrazione Comunale intende portare avanti per la rivitalizzazione del centro storico, quale cuore pulsante della città”.
Nel corso della riunione, è stata acquisita la disponibilità dei componenti dello stesso tavolo a far parte del team interdisciplinare che redigerà il progetto esecutivo, che, secondo il cronoprogramma appena aggiornato, dovrebbe essere completato entro il prossimo mese di Luglio.  Le attività del tavolo si chiuderanno con la redazione del progetto esecutivo, che sarà consegnato al Comune di Agrigento affinché possa eseguire i lavori con le risorse già acquisite dalla stessa Amministrazione Comunale, per un importo complessivo pari a circa 2,3 milioni di euro.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su