Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Ingerisce hashish, bimbo di 2 anni ricoverato in ospedale

Ingerisce hashish, bimbo di 2 anni ricoverato in ospedale

Un bimbo di due anni è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale “Villa Sofia” di Palermo, in stato confusionale e con sintomi simili a quelli dell’overdose. Da quanto si è appreso, il piccolo avrebbe ingerito un pezzetto di hashish. Così come confermato dagli esami del sangue, dove i medici hanno trovato un alto tasso di Thc.

I genitori, non appena la droga ha iniziato a fare effetto nel corpo del bimbo, lo hanno portato in auto al pronto soccorso. Subito dopo il ricovero, i medici hanno segnalato il caso alla polizia. Di quanto accaduto è stata informata la procura, che ha aperto un fascicolo per chiarire i contorni della vicenda, cercando di accertare eventuali responsabilità da parte di chi avrebbe dovuto vigilare sul bambino.

Gli inquirenti stanno provando a capire dove il bimbo può aver ingerito l’hashish, se in casa o fuori, o mentre stava giocando.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su