Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì. Comitato Civico 2021: “Abusiva occupazione dell’area del foro boario dal servizio rifiuti”

Canicattì. Comitato Civico 2021: “Abusiva occupazione dell’area del foro boario dal servizio rifiuti”

“Questo Comitato Civico 2021 ha fatto rilevare l’arbitraria e abusiva occupazione dell’area del foro boario dal servizio rifiuti, a tal riguardo si fa presente che la stessa è nata per costituire punto di riferimento degli allevatori di Canicattì e delle Città vicine, ruolo che ha rivestito , con successo , per diversi anni. Peraltro l’area è stata concessa da parte della Regione Siciliana in comodato gratuito per essere adibita a fiera del bestiame e non  centro di raccolta dei rifiuti”. Si legge in una nota inviata alla nostra redazione dal Comitato Civico 2021 a firma del segretario Calogero Giarratana, e del presidente Giuseppe Giardina.

“L’area allo stato è devastata sia per la vetustà , si notano i muri perimetrali tutti divelti e le strutture interne disastrate, sia perché ridotta in un’autentica discarica abusiva. L’amministrazione Comunale si dimostra AVVERSA agli allevatori come si dimostra insensibile alle esigenze del settore zootecnico. Per nota si pone in evidenza che esistono finanziamenti mirati da parte della Regione per la manutenzione dei beni patrimoniali della Regione , finanziamenti del tutto sconosciuti all’Amministrazione Comunale. Con la presente si chiede  lo sgombro dell’area del foro boario e il ripristino dell’area e la ripresa dell’attività della fiera del bestiame”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su