Rifiuti radioattivi in Sicilia. Centopassi: “Ipotesi irricevibile”

“Le aree interne della Sicilia hanno bisogno di investimenti, non dei rifiuti radioattivi. L’ipotesi di allocare centri di stoccaggio nelle Madonie, nel trapanese, e nella provincia di Caltanissetta ci appare semplicemente irricevibile. Parliamo di territori, come nel caso delle Madonie impegnate in una battaglia per l’istituzione delle zone franche montane, ...Continua

Dai sindaci siciliani un secco “no” al deposito nucleare

I sindaci siciliani dei comuni nelle aree potenzialmente idonee per la costruzione del deposito nazionale nucleare (Trapani, Calatafimi-Segesta, Castellana Sicula, Petralia Sottana, Butera) dicono "no" a un'eventuale installazione nel loro territorio. Una delle aree comprenderebbe i comuni di Castellana Sicula, e Petralia Sottana, nel palermitano.   ...Continua