Tu sei qui
Home > Politica > Canicattì, imprese in regola esonerati parzialmente del pagamento dei tributi locali

Canicattì, imprese in regola esonerati parzialmente del pagamento dei tributi locali

Il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura informa che, considerata l’attuale crisi economica causata dall’emergenza Covid-19, l’amministrazione comunale, per dare un sostegno tangibile a tutte le imprese che sono state colpite dalle restrizioni legate alla pandemia, ha dato corso all’applicazione delle agevolazioni tariffarie in materia di TARI, TOSAP e IMPOSTA PUBBLICITÁ, già approvate dal Consiglio Comunale con deliberazione n°57 del 28 settembre scorso.
Pertanto, le imprese, che sono in regola con i pagamenti degli anni pregressi, fatta salva la regolarizzazione spontanea e contestuale, godranno di un esonero parziale del pagamento dei predetti tributi locali.
Nello specifico queste le misure di agevolazioni tariffarie:
TOSAP – esonero parziale pari a 8 mesi del pagamento a favore dei pubblici esercizi (bar-ristoranti-pizzarie-pub) titolari di autorizzazioni o concessioni per utilizzo di suolo pubblico;
TARI – riduzione fino ad un massimo di 6 mesi della quota fissa e della parte variabile del tributo, per le categorie specificate nell’allegato 1 della suddetta delibera consiliare
IMPOSTA PUBBLICITÁ – riduzione di 6 mesi del tributo per tutte le imprese operanti nel territorio.
“In questo momento di grande difficoltà ci sentiamo particolarmente vicini a coloro che, a causa di questa emergenza, sono in affanno. Auspichiamo che queste agevolazioni possano aiutare a dare un po’ di sollievo alla nostra comunità” L’assessore alle Finanze e Tributi, Enza Licata.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su