Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Campobello di Licata > Campobello di Licata, devastata da rogo autovettura di bracciante agricolo

Campobello di Licata, devastata da rogo autovettura di bracciante agricolo

Sono ancora da accertare le cause del rogo che ha devastato un’autovettura, di proprietà di un sessantenne, bracciante agricolo, di Campobello di Licata. La vettura, una Ford CMax, era parcheggiata in via Buozzi, nell’abitato campobellese. Sul posto i Vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. Al loro arrivo le fiamme avevano già divorato gran parte della vettura, e annerito il manto stradale. Completata l’opera di spegnimento, i pompieri e i carabinieri della Stazione di Campobello di Licata, hanno avviato gli accertamenti per risalire all’origine dell’evento.

Nel corso di un sopralluogo, hanno cercato tracce di liquido infiammabile, con il quale ignoti malviventi avrebbero cosparso il mezzo, e vi hanno poi appiccato il fuoco. Non sono stati trovati elementi certi, né benzina, né contenitori. Come da prassi la Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo d’inchiesta per fare luce sull’intera vicenda. Si privilegia il dolo, ma in mancanza di certezze non viene escluso il fatto accidentale, riconducibile ad un corto circuito dell’impianto elettrico della vettura.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su