Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Covid, protesta contro il Dpcm: settore gioco, ristorazione e bar in piazza

Covid, protesta contro il Dpcm: settore gioco, ristorazione e bar in piazza

Lunedì 2 Novembre alle ore 17 in piazza Cavour, al Viale della Vittoria, ad Agrigento, si terrà una manifestazione in forma statica (nel rispetto delle disposizioni Covid in vigore), che riguarderà il settore del gioco e scommesse, sale Bingo, settore sportivo, ristoranti, pizzerie, pub, ambulanti, settore fieristico, ed altri settori costretti ha subire l’azione coercitiva, ingiustificata del Dcpm del 24 ottobre.
“Chiediamo a tutti di rispettare l’uso della mascherina e di mantenere il distanziamento sociale- si legge in una nota diffusa da Vincenzo Lauricella, addetto alla sicurezza nei locali -, e saranno predisposti dei volontari che ci aiuteranno a gestire la sicurezza e il buon andamento della manifestazione e il distanziamento.
Cerchiamo di essere collaborativi, lasciamo a casa la rabbia, usiamo la testa. La manifestazione sarà pacifica e apolitica. Chi usa la manifestazione o il gruppo per sponsorizzare il proprio partito sara’ allontanato.
Chi provocherà violenza e caos sarà allontanato, e denunciato all’Autorità giudiziaria.
Io, insieme a Rita Monella, spuntiamo come responsabili della manifestazione E non permetteremo a nessuno di usare la manifestazione per scopi personali. C’e tanto lavoro dietro per unire tutti.
La protesta appartiene al popolo, non ha bandiere ne colori ne simboli, e le vittorie e le sconfitte sono di tutti noi.
Se volete fare striscioni inerenti alla manifestazione potete farli. Importante nel rispetto delle forze dell’ordine (dei carabinieri, guardia di finanza, polizia e vigili), che ricordiamoci non sono loro i colpevoli e i creatori della legge in vigore. Le forze di polizia non sono i nemici, tutt’altro. Mi raccomando confido in Voi, che siete persone oneste e lavoratori, siate numerosi e portate idee costruttive. Idee da portare avanti, che possiamo proporre al Prefetto.
Che questo sia l’inizio di un grande movimento di protesta contro le ingiustizie, per proteggere la Dignità e il il Lavoro a tutti. L’unione fa la forza”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su