Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Coronavirus, ondata di contagi: 3 ad Agrigento, 4 a Sciacca, 2 a Licata e 1 a Palma

Coronavirus, ondata di contagi: 3 ad Agrigento, 4 a Sciacca, 2 a Licata e 1 a Palma

Nuova ondata di contagi da Coronavirus ad Agrigento e provincia. Tre nella città dei templi. Il primo riguarda una persona matura che accusa sintomi, e si trova ricoverata all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta; il secondo una donna che è in quarantena domiciliare; il terzo è una bimba di 8 anni, giunta a scuola accusando alcuni sintomi tipici del Covid.
“Bravi i docenti per l’immediato intervento nell’isolare la piccola dal resto della classe, che è composta complessivamente da 21 bambini. La scuola ha effettuato le sanificazioni, e la classe è stata chiusa. Stiamo seguendo tutto il percorso, l’Asp sta tracciando cosa sia accaduto. No ad allarmismi”, dice il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto.

A Sciacca quattro donne, dai 28 ai 63 anni, sono risultate positive al tampone. A confermarlo è il sindaco di Sciacca, Francesca Valenti. A Sciacca ci sono state anche 5 guarigioni. Gli attuali positivi sono 47. Complessivamente in questa seconda ondata di contagi sono 60 le persone che hanno contratto il virus.

Due nuovi casi di Covid19 anche a Licata. Si tratta di una coppia di sposi che non risultano ricoverati, ma sono obbligati a rimanere isolati nel loro domicilio. L’Asp di Agrigento ha appena comunicato la positività di altri due concittadini. Tornano 12 i contagiati”, hanno reso noto gli agenti della polizia Municipale di Licata.

E c’è un un nuovo caso di positività anche a Palma di Montechiaro, appartenente al primo focolaio. Attualmente, i contagiati sono 4.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su