Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento montana > Coronavirus, primo caso a Sambuca di Sicilia. Altri 3 a Sciacca e uno a Licata. Quattro guariti a Canicattì

Coronavirus, primo caso a Sambuca di Sicilia. Altri 3 a Sciacca e uno a Licata. Quattro guariti a Canicattì

C’è un primo caso di Coronavirus a Sambuca di Sicilia. E’ un anziano, che si è sottoposto al tampone rinofaringeo, il cui esito è risultato positivo. Non ha particolari sintomi, sta bene. Si trova in isolamento. Con lui anche i familiari più stretti. A confermare il primo caso di Covid nel borgo dell’Agrigentino è stato il sindaco Leonardo Ciaccio: “Sono state attuate tutte le procedure per mettere in sicurezza il resto della popolazione. Siamo prossimi al periodo invernale e potranno esserci casi di influenza che potranno creare allarmismi”.

E cresce ancora il numero dei contagiati a Sciacca. Ci sono altri tre saccensi che hanno contratto il Covid, uno dei quali è stato trasferito al Reparto di malattie infettive dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. I tre nuovi positivi sono due settantenni e un sessantenne. Sale a 48 il numero degli attuali contagiati a Sciacca.

E c’è un altro caso a Licata. Stamani è stata riscontrata la positività di un’infermiera del pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”. Il tampone veloce, eseguito sull’operatrice sanitaria, ha dato esito positivo. E’ asintomatica, sta bene e si trova a casa.

Quattro guariti a Canicattì dopo il doppio tampone rino-faringeo effettuato dall’Asp di Agrigento. Ad annunciarlo è stato il sindaco Ettore Di Ventura. A Canicattì, in questa seconda ondata di contagi, erano stati raggiunti i 10 contagi. Attualmente solo una persona risulta con il Covid.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su