Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Porto Empedocle, bambino cade nella piscina: salvato da madre e operatori sanitari

Porto Empedocle, bambino cade nella piscina: salvato da madre e operatori sanitari

Sfiorata la tragedia al Villaggio Bellavista, a Porto Empedocle, dove un bambino di tre anni ha rischiato di morire annegato, dopo esser caduto nella piscina della villetta di famiglia.
La madre del piccolo, per fortuna, si è accorta il tempo della caduta del figlioletto, e si è gettata in acqua per recuperarlo. Subito ha capito che aveva problemi respiratori, perché aveva ingerito acqua, ed era diventato cianotico.

La donna ha dato l’allarme. Sul posto gli operatori dell’eccedenza Gise 118, guidati da Sandro Bennici. In pochi attimi hanno messo in atto tutte le pratiche rianimatorie. Poi il piccolo è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, dove ha ripreso a respirare regolarmente. Il bambino è fuori pericolo di vita.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su