Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Coronavirus. Due nuovi casi a Grotte, il decimo a Cattolica Eraclea e il nono ad Aragona

Coronavirus. Due nuovi casi a Grotte, il decimo a Cattolica Eraclea e il nono ad Aragona

Altri casi di Coronavirus in provincia di Agrigento, precisamente a Grotte e Cattolica Eraclea. Sono risultati positivi al Covid-19 due grottesi, non collegati a quelli precedenti. Lo ha annunciato, sui social, il sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza. Per questa seconda ondata di contagi (nella prima Grotte era rimasta Covid-free), il numero delle persone con il virus sale a 5, di cui due già guarite.

E c’è un nuovo caso anche a Cattolica Eraclea. A darne conferma è stato il sindaco Santo Borsellino: “Mi hanno appena informato che un altro nostro concittadino, già in isolamento, è risultato positivo al test per Covid-19″. I casi positivi salgono a 10. Fortunatamente altri due tamponi effettuati hanno dato esito negativo.

E c’è un altro caso positivo anche ad Aragona. Il nono tampone positivo in pochi giorni.
“I soggetti positivi – dice il sindaco di Aragona Giuseppe Pendolin -, sono in isolamento domiciliare e stanno bene, solamente uno si trova ricoverato presso l’Ospedale Sant’Elia di Caltanissetta per altre patologie personali. Per la maggior parte si tratta di persone appartenenti allo stesso nucleo familiare.
Rassicuro tutta la cittadinanza sul fatto che il Comune e l’Asp stanno monitorando la situazione contattando le persone che sono state a stretto contatto con loro”.

A Canicattì, intanto, si registra una nuova guarigione. “L’Asp mi ha comunicato l’avvenuta guarigione di un altro nostro concittadino precedentemente risultato positivo al Covid”, ha detto il sindaco Ettore Di Ventura.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su