Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Palma di Montechiaro, si lancia dal balcone per sfuggire all’arresto: acciuffato

Palma di Montechiaro, si lancia dal balcone per sfuggire all’arresto: acciuffato

Nonostante fosse agli arresti domiciliari si è allontanato dalla propria abitazione, e recatosi sotto casa di un’altra persona, l’avrebbe aggredita. Con l’intervento delle forze dell’ordine, e la successiva relazione approdata sul tavolo del magistrato di Sorveglianza di Agrigento, in poco tempo è stato disposto l’aggravamento della misura, con la revoca dei domiciliari, e la custodia in carcere.

Protagonista Rosario Gueli, ventenne, di Palma di Montechiaro. Il giovane alla vista dei poliziotti, che gli stavano per notificare il provvedimento, si è lanciato dal primo piano della sua abitazione, ed è scappato velocemente. In tutta Palma è scattata un’autentica “caccia” all’uomo.

Dopo alcune ore di ricerche, con l’impiego di numerose pattuglie, il ventenne è stato rintracciato e bloccato da una pattuglia dei carabinieri della locale Stazione, e accompagnato negli uffici del Commissariato. Dopo le formalità di rito, su ordine della Procura della Repubblica, è stato rinchiuso nella Casa circondariale di Agrigento. Il palmese è difeso dall’avvocato Giuseppe Vinciguerra.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su