Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, offese e minacce alla madre: carabinieri evitano il peggio

Agrigento, offese e minacce alla madre: carabinieri evitano il peggio

Ha insultato, minacciato e offeso la madre al culmine di un litigio. Ad un certo punto avrebbe anche tentato di aggredirla. Per fortuna la donna è riuscita a scappare da una finestra, rivolgendosi al 112. E’ successo nel quartiere di Monserrato. Protagonisti una 45enne di Agrigento, e il proprio figlio 20enne. La situazione è tornata calma in seguito all’intervento dei carabinieri del nucleo Radiomobile.

Due ore più tardi, al numero di emergenza, è arrivata una nuova chiamata della donna. Il ragazzo, verosimilmente, sotto gli effetti di alcolici, e privo di patente mai conseguita, si è allontanato con l’auto della 45enne, dopo che le aveva sottratto le chiavi. Mentre erano in corso le ricerche delle forze dell’ordine, il giovane è ritornato a casa, per poi barricarsi dentro.

E nuovo intervento dei militari dell’Arma. Sul posto anche i vigili del fuoco e un’ambulanza. Dopo vari tentativi, gli investigatori e i pompieri, hanno convinto il giovane ad aprire la porta d’ingresso. Successivamente è stato calmato, e consegnato alle cure del personale medico del 118. Nel corso del parapiglia il protagonista avrebbe anche danneggiato alcuni arredi dell’abitazione.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su