Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Bellezze ed Eccellenze agrigentine: le precisazioni del direttore

Bellezze ed Eccellenze agrigentine: le precisazioni del direttore

Tanto piovve per nulla. Stamattina è scoppiato un caso molto spiacevole che ci riguarda da vicino, malgrado il libro “Bellezze ed eccellenze agrigentine” non sia approdato in libreria. In questo momento, ci preme sottolineare un aspetto: non abbiamo mai chiesto nessun patrocinio al Comune di Agrigento e altri comuni che sono menzionati nel libro. Non abbiamo voluto politicizzare un volume che racconta le bellezze del territorio agrigentino, oltre ad altri aspetti molto curiosi. Abbiamo e confermeremo i ringraziamenti ai vari comuni perché abbiamo attinto alcuni spunti dai loro siti internet. Se la polemica è di carattere elettorale avete sbagliato soggetto, fin da adesso, possiamo dire che il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, non conosceva, fino a questa mattina il volume. L’articolo, “incriminato”, racconta semplicemente la movida. Ma non essendo un’opera ancora ultimata, non riusciamo a capire il perché si è voluto montare un caso. Dispiace per chi si è prestato a questo gioco, noi andremo a fondo nella vicenda anche con i nostri legali visto che qualche copia, stampata per farla conoscere ai nostri inserzionisti, era una cosa privata e non pubblica. Ma questa è un’altra storia.

Il direttore di Bellezze ed Eccellenze agrigentine
Gaetano Ravanà
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su