Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Castrofilippo, convalidato l’arresto dei due ladri di uva residenti a Catania. Entrambi hanno chiesto di patteggiare la pena a sei mesi di reclusione.

Castrofilippo, convalidato l’arresto dei due ladri di uva residenti a Catania. Entrambi hanno chiesto di patteggiare la pena a sei mesi di reclusione.

E’ stato convalidato l’arresto dei due giovani ladri  catanesi arrestati l’altro ieri dai carabinieri mentre stavano rubando uva nelle campagne di Castrofilippo. Lo ha deciso il Gup del Tribunale di Agrigento davanti al quale si sta celebrando il processo per direttissima. Ad entrambi è stato applicato l’obbligo di firma due volte al giorno. Il legale di fiducia per i due ladri in trasferta ha chiesto di patteggiare la pena a sei mesi di reclusione ciascuno e trecento euro di multa. Il giudice si è riservato di accettare e scioglierà le riserve nelle prossime ore. I due, erano stati arrestati dai carabinieri della stazione di Castrofilippo e dai colleghi della Compagnia di Canicattì, lunedì pomeriggio mentre insieme ad altri tre complici avevano caricato nelle loro auto oltre tre quintali di uva da tavola da un vigneto nelle campagne tra Castrofilippo e Canicattì. Tre dei componenti la banda giunta appositamente dalla provincia etnea sono riusciti a fuggire facendo perdere le tracce ma vengono attivamente ricercate da parte dei militari dell’arma. Sequestrate dai carabinieri le auto con le quali i ladri erano giunti a Canicattì mentre la refurtiva era stata consegnata direttamente al proprietario del terreno che era stato preso di mira.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su