Tu sei qui
Home > Attualità > Canicattì, Inizio nuovo anno scolastico: Lettera aperta agli studenti, alle famiglie e alle Istituzioni Scolastiche.

Canicattì, Inizio nuovo anno scolastico: Lettera aperta agli studenti, alle famiglie e alle Istituzioni Scolastiche.

Carissimi

da oggi la comunità scolastica canicattinese riprende il suo importante cammino verso l’acquisizione di nuove conoscenze e competenze con altre opportunità di incrementare incontri e la socializzazione.

Cari ragazzi, vi esortiamo ad affrontare con entusiasmo, forza e coraggio le difficoltà che  immancabilmente incontrerete sia nella scuola che nella vita e vi auguriamo di raggiungere i risultati sperati e meritati. Aspirate ad essere studenti migliori affinché un domani possiate diventare cittadini liberi ed esempi da seguire. I nostri auguri più affettuosi vanno alle bimbe e ai bimbi, alle ragazze e ai ragazzi, alle loro famiglie e a tutto il personale della scuola, che con professionalità e passione lavora per crearvi un futuro più ricco di prospettive.

A voi docenti, attori del processo di diffusione della cultura e del sapere, auguriamo di svolgere con le consuete capacità e passione il difficile  ma gratificante compito di nutrire i talenti, le propensioni e i sogni degli alunni, di renderli consapevoli di quanto la potenza della cultura possa aiutarli a formare liberamente le loro coscienze.

A tutti i Dirigenti scolastici degli Istituti di ogni ordine e grado va il nostro sincero augurio per il difficile e delicato compito di gestire, in sinergia con docenti, collaboratori scolastici e personale ATA, tutte le problematiche che gravitano attorno a ciascun istituzione, certi che verrà profuso tutto il loro impegno e la loro competenza per il raggiungimento degli obiettivi sperati.

Il nostro impegno nei confronti delle nuove generazioni sarà per noi prioritario, perché siamo convinti che tutti debbano avere le stesse opportunità di educazione e formazione.

Ci impegneremo a rafforzare le relazioni con il mondo della scuola, affinché attraverso il coinvolgimento di tutti le scuole possano diventare luoghi di relazione e di incontro, comunità capaci di sviluppare progetti di collaborazione con il territorio, insomma si possa fare rete per costruire insieme una città che faccia dell’educazione alla cittadinanza attiva e dell’interesse e difesa del bene comune il suo aspetto caratterizzante.

Auguri di buon lavoro, fatto di passione, impegno e cooperazione, attraverso cui costruire un importante pilastro dell’edificio sociale cui ciascuno di noi, a vario titolo, è chiamato a collaborare per consentire alla nostra cittadinanza una crescita culturale progressista e consapevole”.

L’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione      

Angelo Cuva

Il Sindaco

avv. Ettore Di Ventura

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su