Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, piazza IV novembre trasformata in una zona di bivacco. Insorgono commercianti e residenti

Canicattì, piazza IV novembre trasformata in una zona di bivacco. Insorgono commercianti e residenti

Insorgono commerciati e residenti di piazza IV Novembre a Canicattì e non è la prima volta che lo fanno. Infatti, quella che un tempo era una delle zone in della città  ed attualmente sede, di banche, uffici comunali e diverse attività commerciali come ad esempio: bar, gioiellerie, agenzie viaggi, tabaccherie, generi alimentari è diventato un luogo di bivacco durante le ore serali da parte di gente proveniente dall’Est Europa ma anche di immigrati del nord africa. Il fondo è stato toccato pochi giorni addietro quando un uomo, un cittadino Romeno, (lo vedete nella foto)  ha portato sin ai piedi della statua di Padre Gioacchino La Lomia che sovrasta la piazza un materasso ed in preda ai fumi dell’alcool si è sdraiato, qualcuno aggiunge anche addormentato, sotto l’albero di ulivo. Una foto che in queste ore sta facendo il giro dei social network creando i commenti più disperati da parte dei cittadini di Canicattì i quali si sono detti indignati. Ma quella zona della città l’indomani si sveglia come fosse una vera e propria discarica. All’interno dell’aiuola dove si trova il busto del Venerabile, si trova di tutto dalle bottiglie di birra alle lattine di coca cola, ai bicchieri vuoti del caffè, alle bottiglie di plastica. Ogni giorno gli operai addetti alla pulizia devono fare gli straordinari per ripulire il tutto. Pulizia che però dura soltanto poche ore perché all’imbrunire tutto torna come prima. Parecchie le lamentele di commercianti e residenti di quella zona di Canicattì all’amministrazione comunale che però allarga le braccia. Dal comune fanno sapere che la situazione di piazza IV Novembre sarà sottoposta al Prefetto di Agrigento, mentre ricordano gli amministratori che in città vige ormai da anni una ordinanza firmata dall’allora sindaco Vincenzo Corbo che vietava il bivacco in alcune zone del paese e tra queste piazza San Diego e piazza IV Novembre. Adesso però bisogna trovare il modo di come farla rispettare. Spesso piazza IV Novembre è anche luogo di violente risse tra immigrati e cittadini dell’Est Europa che si scontrano in preda ai fumi dell’alcool . Scontri che si estendono anche alla adiacente via Capitano Ippolito dove si trova il Teatro “Sociale”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su