Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Maltrattamenti alla moglie, condannato empedoclino

Maltrattamenti alla moglie, condannato empedoclino

I giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento (presidente Alfonso Malato, a latere Alessandro Quattrocchi e Giuseppa Zampino), hanno inflitto 1 anno e 4 mesi di reclusione a carico di un quarantenne di Porto Empedocle, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’imputato è stato assolto, invece, dal reato di violenza sessuale.

Il pubblico ministero Antonella Pandolfi, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto la condanna a 3 anni di reclusione. La vicenda risale al 2014. L’empedoclino era finito a processo dopo le denunce presentate dalla moglie. Secondo l’accusa in un’occasione, il 40enne, aveva cercato di spogliare con violenza la donna per avere un rapporto sessuale, ma lei riuscì a respingerlo. Questa accusa è stata ritenuta insussistente.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su