Tu sei qui
Home > Primo Piano > Insulti razzisti a giocatore gambiano, denunciato arbitro agrigentino

Insulti razzisti a giocatore gambiano, denunciato arbitro agrigentino

E’ successo durante la finale juniores regionale di calcio tra Camaro Messina e Parmonval Mondello. L’arbitro, Cristian De Caro, 22 anni, di Licata, avrebbe insultato un giocatore gambiano di 19 anni della Parmonval chiamandolo “sporco negro e negro di m…” in due occasioni.

“Sporgeremo denuncia alla procura di Agrigento per diffamazione aggravata dall’odio razziale” ha annunciato il legale della Parmonval, Giovanni Castronovo. La partita si è giocata ieri nello stadio di Ravanusa.

Il giocatore e l’arbitro avevano avuto dissapori per motivi di gioco. “È un episodio inaccettabile, una cosa che mai si dovrebbe verificare e che dà un messaggio molto negativo ai giovani tifosi”, dice l’avvocato Castronovo. La Parmonval proprio per favorire l’integrazione ha tesserato cinque giocatori africani.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su