Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, dissequestrato il poligono di tiro

Agrigento, dissequestrato il poligono di tiro

Il gip del Tribunale di Agrigento Stefano Zammuto ha disposto il dissequestro del poligono di tiro, che si trova in contrada “Pietrarossa”, tra Montaperto e Raffadali, finito nel “mirino” dei carabinieri a seguito di una perquisizione in cui furono rinvenute 1.100 cartucce, per pistole e fucili di svariati calibri, detenute illegalmente.

La vicenda aveva portato alla denuncia del gestore, un 59enne di Agrigento, per “non avere rispettato quanto previsto dal Codice Penale e dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza”. Il poligono è gestito da un’Associazione sportiva.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su