Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Calcio Eccellenza: il Canicattì sfiderà il Marina di Ragusa nella finale della Coppa Italia

Calcio Eccellenza: il Canicattì sfiderà il Marina di Ragusa nella finale della Coppa Italia

Sarà il Marina di Ragusa a contendere al Canicattì il “Memorial Gianfranco Provenzaro” nella finale di Coppa Italia di Eccellenza in programma all’inizio del prossimo anno. La formazione iblea ha conseguito la qualificazione battendo 2 – 0 lo Scordia nella semifinale che si è disputata ieri a Ragusa. Il Marina di Ragusa, matricola terribile del girone B del torneo di Eccellenza, ha chiuso il girone di andata in testa alla classifica con 28 punti assieme a Biancavilla e Camaro. Abbiamo chiesto al tecnico del Canicattì, Nicola Terranova chi avrebbe preferito affrontare nella finalissima tra Marina di Ragusa e Scordia. “Non avevo preferenze – risponde il trainer biancorosso – perché per esperienza so bene che se una squadra arriva, dopo vari turni eliminatori, a disputare una finale vuol dire che è forte, quindi una vale l’altra”. Il Canicattì l’accesso alla finale lo aveva ottenuto mercoledì battendo in rimonta il Sant’Agata, squadra finalista della passata competizione. Una bella e importante vittoria per il Canicattì che in svantaggio per 2 – 1 con grande personalità e determinazione nel giro di pochi minuti prima ha pareggiato e poi sorpassato, grazie alla doppietta di Angelo Caronia e al primo gol del nuovo arrivato Angelo Rossella, attaccante, proveniente dal Mazara. “La squadra ancora una volta, se c’è ne fosse di bisogno – dice mister Terranova – ha dimostrato una grande prova di forza, carattere e personalità”. Dopo il vantaggio del Sant’Agata cosa ha pensato? “Ho rincuorato e tranquillizzato i ragazzi – risponde l’allenatore del Canicattì – perché mancava ancora tanto tempo alla fine e si poteva raggiungere la qualificazione come poi è avvenuto”.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su