Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Mattarella ha firmato: Comitini adesso è una città

Mattarella ha firmato: Comitini adesso è una città

Comitini è diventata città. A comunicarlo è stato il sindaco Nino Contino, che non ha nascosto l’emozione in una giornata storica per il piccolo comune agrigentino. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha insignito Comitini con il titolo di città per trascorsi storici di interesse e rilevanza nazionale. Comitini è terra del tricolore e delle zolfare, ma è la terra di due premi Nobel, Luigi Pirandello e Salvatore Quasimodo.

“In questo momento sono orgoglioso e fiero di essere sindaco di una città, e di un popolo dai grandi trascorsi storici e grandi valori”, ha detto Nino Contino. Mercoledì, alle 11,30, il sindaco di Comitini è stato convocato dal prefetto di Agrigento, Dario Caputo che gli consegnerà il decreto a firma del presidente della Repubblica. Un’ora dopo ci sarà un raduno alla rotonda di via Tre luglio, alla presenza delle autorità locali e di tutti i cittadini.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su