Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Bivaccano all’ufficio postale, e aizzano 7 cani contro i carabinieri. Due arresti

Bivaccano all’ufficio postale, e aizzano 7 cani contro i carabinieri. Due arresti

Hanno aizzato i loro 7 cani contro i carabinieri, intervenuti dietro richiesta di alcuni cittadini, impossibilitati a prelevare denaro dal bancomat, per la presenza del numeroso gruppo di animali. Due uomini, entrambi trentacinquenni, senza fissa dimora, di nazionalità polacca, sono stati bloccati e arrestati. Devono rispondere di resistenza a Pubblico ufficiale, e rifiuto di fornire le proprie generalità.

I fatti sono accaduto in piazza Linares, nel centro abitato di Licata, all’interno dell’androne dell’Ufficio postale, precisamente dove si trova collocato lo sportello del bancomat. In quel posto, l’altra sera, hanno trovato rifugio i due clochard e i loro sette cani.

Dopo la segnalazione giunta in centrale, i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Licata, sono giunti sul posto, ed hanno invitato i due polacchi a non sostare davanti all’Ufficio postale. Alla vista dei militari, i due hanno cominciato a inveire contro di loro rifiutando di fornire i propri documenti. Poi hanno anche aizzato i cane all’indirizzo dei militari.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su