Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > L’Istituto “Montalcini” di Agrigento in udienza dal Cardinale Montenegro

L’Istituto “Montalcini” di Agrigento in udienza dal Cardinale Montenegro

L’istituto comprensivo Rita Levi Montalcini diretto dal preside Luigi Costanza in udienza dal cardinale Montenegro. Giornata storica ed emozionante degli alunni dell’istituto che hanno fatto visita a Don Franco. Gli alunni  delle classi quarte e quinte dell’I.C. Rita Levi Montalcini , plesso De Cosmi ,uno degli 8 plessi di cui si compone l’istituto, il più grande della provincia di Agrigento, coordinati dai docenti Lucia Giddio e Maria Patrizia Siracusa sono stati impegnati in un percorso educativo-didattico ,che ha avuto come tema” Oggi come ieri…popoli erranti. Giornata in memoria della tragedia di Lampedusa del 3 Ottobre 2013″. Le attività  proposte e accolte con interesse dagli alunni sono stati video, ricerche e riflessioni verbali e scritte, lettura e analisi di testi biblici e poetici, cartelloni esplicativi e canti. Oltre al lavoro realizzato a scuola, gli alunni si sono impegnati anche in orario extrascolastico, coinvolgendo le famiglie che sono state collaborative, mostrando il loro interesse e la loro sensibilità. Il percorso ha avuto il suo momento più significativo ed emozionante con la visita degli alunni  presso il vescovado alla presenza del Cardinale Francesco Montenegro, il quale con la sua semplicità ed umanità ha intrattenuto gli attenti ragazzi la cui esperienza di oggi rimarrà impressa nei  loro cuori . I bambini, giornalisti in erba, hanno esposto al cardinale il motivo della loro  visita ponendo allo stesso Don Franco diverse domande  inerenti al tema.

Grande soddisfazione e sentimenti di gratitudine ha espresso il preside Costanza nel ringraziare Don Franco per l’ opportunità che ha dato ai bambini di parlare con parole semplici di una tematica  molto dibattuta e sentita. Il dirigente si è complimentato con gli alunni evidenziando l’ottimo lavoro svolto grazie all’apporto positivo  di  docenti molto qualificati e preparati  che oggi giorno con alto senso deontologico offrono alle giovani generazioni le più ampie opportunità formative per il loro futuro.  Al termine  della significativa giornata gli alunni hanno offerto  come dono  un “Book” realizzato in collaborazione con le insegnanti  in cui sono rappresentate  con diverse immagini di quella  immane tragedia  nel nostro mare mediterraneo che ha scosso gli animi di tutti, ed inoltre hanno donato una pergamena ed una  lettera che Don Franco ha detto  farà recapitare a Papa Francesco.

Grande soddisfazione e sentimenti di gratitudine ha espresso il preside costanza nel ringraziare Don Franco per l’ opportunità che ha dato ai bambini di parlare con parole semplici di una tematica  molto dibattuta e sentita. Il dirigente si è complimentato con gli alunni evidenziando l’ottimo lavoro  svolto grazie all’apporto positivo  di  docenti molto qualificati e preparati  che oggi giorno con alto senso deontologico offrono alle giovani generazioni le più ampie opportunità formative per  il loro futuro . Al termine  della significativa giornata gli alunni hanno offerto  come dono  un “Book” realizzato in collaborazione con le insegnanti  in cui sono rappresentate  con diverse immagini di quella  immane tragedia  nel nostro mare mediterraneo che ha scosso gli animi di tutti , ed inoltre hanno donato una pergamena ed una  lettera che Don Franco ha detto  farà recapitare a Papa Francesco.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su