Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Trovato con un carico di cocaina, condannato giovane empedoclino

Trovato con un carico di cocaina, condannato giovane empedoclino

Ratificato il patteggiamento a 2 anni e 3 mesi di reclusione, per il ventunenne Agostino Marrali, empedoclino, residente a San Leone, finito in manette nel maggio scorso, perché  trovato in possesso di cinque panetti di hashish, e alcuni grammi di cocaina. La richiesta di patteggiamento era stata avanzata dal legale difensore del giovane, l’avvocato Salvatore Pennica, ed ha trovato d’accordo il Pubblico ministero.

Ora l’applicazione della pena su richiesta delle parti, è stata ratificata dal Gip del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato.  Marrali, già rimesso in libertà,  era chiamato a rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti, ai fini di spaccio. Il giovane ha lasciato gli arresti domiciliari, sostituiti con la misura meno afflittiva dell’obbligo di dimora ad Agrigento.

La vicenda risale alla notte tra il 10 e l’11 del mese scorso, quando gli agenti  del Commissariato di Porto Empedocle, hanno fermato Marrali, durante un servizio di controllo del territorio, di fronte ad uno dei locali più gettonati della località balneare di San Leone.

Il suo atteggiamento nervoso ha fatto scattare la perquisizione personale, poi estesa all’abitazione, poco distante i lidi agrigentini, nel corso della quale,  sono stati trovati cinque panetti di hashish, per un peso complessivo, di circa 500 grammi, e altri 2 grammi di cocaina.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su