Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > In giro nonostante non potesse, arrestato 44enne licatese

In giro nonostante non potesse, arrestato 44enne licatese

In giro in auto, in compagnia di un amico, nonostante sottoposto ad una misura di prevenzione, e ai relativi obblighi da rispettare. Ma è stato scoperto e arrestato dagli agenti del Commissariato di Licata. In manette è finito Angelo Sirone, quarantaquattrenne, licatese, gravato da pregiudizi di polizia, è attualmente sottoposto alla Misura di prevenzione della Sorveglianza speciale di Pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, e il divieto di uscire da casa dalle 20 alle 7 dell’indomani mattina.

Tutto ha avuto inizio l’altra sera nel centro della città agrigentina.  L’uomo, dopo l’orario consentito, si trovava in auto con un conoscente, sebbene sapesse di non poterlo fare. Poco più tardi, i due sono incappati in un posto di controllo della polizia di Stato. Agli uomini in divisa è bastato un controllo sui documenti, per accertare sul conto di Sirone, la situazione di Sorvegliato e gli obblighi da rispettare. Era senza autorizzazione, e lo stesso peraltro non aveva con sé al seguito la relativa carta precettiva. Da li a pochi minuti, è stato fermato e ammanettato.

Trasferito negli uffici del Commissariato, dopo l’espletamento degli atti d’arresto, su ordine della Procura della Repubblica, è stato posto in regime di detenzione domiciliare, in attesa dell’udienza di convalida.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su