Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Calcio Eccellenza: domenica Pro Favara-Canicattì, per Cordaro non una semplice gara

Calcio Eccellenza: domenica Pro Favara-Canicattì, per Cordaro non una semplice gara

Sarà una gara speciale per Mariano Cordaro, palermitano di nascita ma favarese di adozione. Domenica prossimo allo stadio “Bruccoleri” per la seconda giornata del campionato di Eccellenza, va in scena il derby agrigentino Pro Favara – Canicattì e Mariano Cordaro, oggi giocate leader dei canicattinesi, si ritroverà di fronte la squadra con la quale nella sua lunga ed esaltante carriera ha giocato per più stagioni, vincendo campionati e raggiungendo spesso salvezze miracolose, ultima la scorsa stagione. “Sarà molto emozionante entrare al “Bruccoleri” da avversario – afferma Cordaro – Ci sono tantissime cose che mi legano a quest’ambiente. Con la Pro Favara, di cui sono stato capitano, ho giocato diverse stagioni. A Favara mi sono sposato e messo su famiglia, sono nati i miei due figli, ci vivo e ho grande rispetto della società, della squadra e di tante persone che in questi anni ho conosciuto e apprezzato, ma domenica io gioco per il Canicattì, squadra e società che vogliono raggiungere traguardi importati”. Che derby sarà? “Sarà una partita difficile – risponde l’esperto attaccante del Canicattì – Giocare contro la Pro Favara non è mai facile, ma ripeto noi puntiamo in alto ed è chiaro che vogliamo la vittoria”. Dove può arrivare questo Canicattì? “Non ci poniamo limiti – afferma Cordaro – Più alto possibile, alla fine del campionato tireremo le somme. Viviamo e giochiamo in una squadra importante, dove tutto funziona alla perfezione, da società professionistica. Ho un grande rapporto con il mister, con il prof Mica e tutti compagni”.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su