Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, dove vanno affissi i manifesti elettorali? Ok della giunta a 11 spazi

Canicattì, dove vanno affissi i manifesti elettorali? Ok della giunta a 11 spazi

La giunta comunale ha deliberato l’assegnazione degli spazi destinati alla propaganda elettorale in vista della tornata del 5 novembre prossimo.

I manifesti delle cinque liste regionali e delle dodici provinciali potranno essere affissi in undici spazi diversi.  E precisamente in: via De Gasperi (muro di cinta Vigili Urbani); muro di cinta zona Tre Ponti(di fronte ex falegnameria Bonomo); via Enrico Toti (muro di cinta ferrovia-di fronte al civico 73);via Enrico Toti (muro di cinta ferrovia-incrocio via Carlo Alberto); via Vittorio Emanuele(di fronte civico 347); Collegamento bretella(muro distributore di benzina – vicino semaforo); strada dietro cimitero per la chiesa  Sant’Eduardo(1° tratto); via De Gasperi (vicino capannone Facciponti Ceramiche); via Carlo Amato(di fronte al civico 57); via Pirandello di fronte al civico 47; via Saba (di fronte al civico 42).

Gli stampati che verranno attaccati al di fuori dei punti della città stabiliti dall’amministrazione comunale saranno considerati abusivi. Ma chi si occuperà di affiggere i manifesti per la propaganda elettorale di ciascun candidato o lista saprà rispettare davvero queste disposizioni?

Intanto, le strade di Canicattì sono già “invase” dai volantini con simboli e nomi di vari candidati.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su