Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Caporalato: arrestati due uomini

Caporalato: arrestati due uomini

Sfruttavano lo stato di bisogno e di indigenza di cinque giovani stranieri, li facevano lavorare senza nessun rispetto delle norme sulla sicurezza, con orari diversi da quelli previsti dai contratti e con una paga irrisoria. Con l’accusa di caporalato i carabinieri di Sciacca hanno arrestato G. C. 43 enne ed U.S. 58 enne.

I giovani sono risultati privi del permesso di soggiorno e pertanto sono stati denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio della Stato.

I militari hanno scoperto che i cinque stavano lavorando in un terreno coltivato ad ulivi ed erano stati reclutati dai due arrestati la mattina presto, proprio nel centro crispino. Avevano già raccolto parecchi sacchi pieni di olive, circa 3 quintali, pronti per essere portati al frantoio per la molitura. I giovani alla vista delle uniformi avevano cercato di fuggire tra i campi. Ma, grazie all’efficace dislocazione del dispositivo messo in campo dai Carabinieri, sono stati subito bloccati.

Il controllo straordinario nell’azienda riberese rientra in quello disposto dal Comando Provinciale dell’Arma di Agrigento, svolto da circa venti militari dell’Arma, che hanno effettuato verifiche in varie aziende agricole.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su