Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata, non si ferma all’alt dei carabinieri: ai domiciliari meccanico

Licata, non si ferma all’alt dei carabinieri: ai domiciliari meccanico

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata hanno arrestato in flagranza di reato Gandolfo Cassaro, 23 anni, meccanico, del luogo, responsabile di resistenza a un Pubblico Ufficiale.

In particolare i Militari dell’Arma, nel corso di un controllo alla circolazione stradale eseguito in via Riesi – strada provinciale n. 7, hanno intimato di fermarsi ad una Nissan Patrol, condotta dal 23enne che però con una manovra repentina ha accelerato ed è scappato a velocità. A quel punto è scattato subito l’inseguimento da parte dei carabinieri che hanno rintracciato e bloccato il meccanico poco dopo.

I militari hanno accertato che il 23enne non era in possesso di patente di guida in quanto mai conseguita, e che l’auto era senza assicurazione. Il mezzo è stato posto sotto sequestro.

L’arrestato è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su