Caltanissetta, notte di fuoco. Incendiate tre auto

Tre auto in fiamme, nella notte, a Caltanissetta. Poco prima delle due e mezza, un rogo ha danneggiato, in via Fasci Siciliani, una Citroen C3 di proprietà di una casalinga. Dopo appena cinque minuti, un altro incendio, si è verificato in via Mazzini, nel quartiere Provvidenza. Distrutta una Fiat Punto di ...Continua

Promozione, il Raffadali ferma il Canicattì e conquista la vetta

E’ il Raffadali ad aggiudicarsi lo scontro al vertice del campionato di Promozione. I gialloverdi superano i biancorossi per 1-0. A decidere l’incontro  il capitano della formazione casalinga, Priolo, il quale con una magistrale punizione dai 25 metri segna il goal della vittoria. Nel primo tempo il match si era chiuso sullo ...Continua

Maltempo, Cracolici: “Occorre lo stato di calamità”

"Il dissesto del territorio è la causa principale dei danni all'agricoltura quando c'è maltempo. Agli agricoltori diciamo di sfruttare i contributi europei erogati a chi stipula un'assicurazione contro i danni. La Sicilia è la regione italiana che usa meno queste somme. La Regione adesso valuterà i danni subiti dalle aziende ...Continua

Canicattì, Vincenzo Lo Giudice si rivolge in Cassazione per annullamento condanna

I legali del canicattinese Vincenzo Lo Giudice, ex assessore regionale, hanno chiesto per il proprio assistito l’annullamento della condanna per violazione della sorveglianza di Pubblica sicurezza. L'ex politico che ha scontato una pena a 12 anni per associazione mafiosa dopo l’arresto nell’operazione "Alta Mafia",  dopo la scarcerazione, nonostante l’interdizione dai pubblici uffici ...Continua

Maltempo, l’appello di Fratelli d’Italia alle forze politiche

Il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale della provincia di Agrigento, Giuseppe Ciulla, a seguito delle violenti piogge che hanno causato non pochi danni nell’agrigentino, lancia un appello alle forze politiche, nazionali e regionali, "affinché si possa in tempi brevi dare un forte e significativo segnale alle popolazioni colpite". “Dopo Licata ...Continua