Tu sei qui
Home > Attualità > Licata. La Procura apre un’indagine per accertare eventuali responsabilità dopo il nubifragio

Licata. La Procura apre un’indagine per accertare eventuali responsabilità dopo il nubifragio

licata-allagata2La Procura della repubblica di Agrigento ha aperto un’indagine conoscitiva dopo il nubifragio di sabato. A coordinare l’indagine il procuratore Luigi Patronaggio. L’intento è quelli di accertare se, al di là delle eccezionali condizioni atmosferiche, ci siano responsabilità da parte di chi avrebbe dovuto vigilare e prevenire. Pertanto sono state acquisite delle indicazioni tecniche.

Pomeriggio alle 18 intanto si riunisce in seduta straordinaria il consiglio comunale. Una seduta aperta agli interventi dei commercianti e dei cittadini.

Intanto il sindaco, Angelo Cambiano, auspica la vicinanza di Crocetta e Renzi affinché intervengano per mettere in sicurezza il territorio perchè “Non si può aspettare che ci siano vittime per intervenire”.

Cambiano che spiega che “I nostri tecnici sono in giro per il territorio per verificare l’agibilità degli edifici scolastici che oggi restano chiusi precauzionalmente”. Sindaco che analizza i danni parlando di “danneggiamenti alle strutture pubbliche, alle infrastrutture, muri di contenimento che hanno ceduto, condotte di raccolta scoppiate, pavimentazioni divelte, pali e alberi trascinati dalla furia dell’acqua, per non parlare delle gravi conseguenze ai privati”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su