Tu sei qui
Home > Costume e Società > Favara. XVIII edizione del premio “Ignazio Buttita”. Tutti gli appuntamenti da oggi all’8 dicembre

Favara. XVIII edizione del premio “Ignazio Buttita”. Tutti gli appuntamenti da oggi all’8 dicembre

premio-ignazio-buttitta-giuriaSono stati ufficializzati dalla presidente del Centro culturale ““Renato Guttuso”” di Favara, Lina Urso Gucciardino, i nomi degli insigniti dei “Riconoscimenti Speciali” della XVIII edizione del “Premio di arte e cultura siciliana “Ignazio Buttitta””.

La giuria è composta dalla stessa Lina Urso Gucciardino e da Enzo Alessi, Giuseppe Piscopo, Umberto Re e Giuseppe Moscato. Diverse le sezioni dei premi speciali che vogliono “dare il giusto riconoscimento a donne e uomini di Sicilia che si sono particolarmente distinti nel loro settore lavorativo!.

Questi i premiati. Per il teatro Gaetano Aronica, attore di Agrigento; per le Tradizioni popolari Ezio Noto, cantante di Caltabellotta; per la pittura Filippo Tarallo di Raffadali; per la scultura Salvatore Cipolla di Aragona. Per la sezione dedicata all’’impegno sociale il riconoscimento va al progetto “Free to Fly”, con la nascita di una band musicale composta da persone diversamente abili, portato avanti da Antonio Quaranta e Marisa Chiapparo di Favara; per la letteratura Pascal Schembri di Parigi. Premio Buttitta per la comunicazione al docente universitario e giornalista Francesco Pira di Licata.

La consegna dei riconoscimenti si terrà oggi presso il castello Chiaramonte di Favara. La XVIII edizione del premio “Ignazio Buttitta” prenderà il via venerdì 25 novembre 2016 alle 16,30 sempre nel maniero medievale di Favara con l’’inaugurazione della personale di pittura e scultura dell’’artista Salvatore Cipolla, curata dal pittore Vincenzo Patti. Nella stessa serata è in programma un interessante convegno sul tema ““Il delitto Tandoy e il fascino dell’’acqua”” a cura di Antonio Patti con la presenza degli autori Alberto Bellavia, Adriana Iacono e Lia Lo Bue. L’’incontro continuerà parlando del libro di Antonio Russello ““La grande sete”” a cura di Gaspare Agnello e Enzo Alessi e gli interventi artistici degli allievi dell’insegnante Giovanna Di Maria.

Con il Premio “Ignazio Buttitta” ritorna anche il “”Festival della Canzone Siciliana – Rosa Balistreri””, giunto alla seconda edizione, curato dal professore Stefano Tesè. Partecipano cantanti e musicisti delle scuole agrigentine ed in particolare: I.C. “Bers. Urso – Mendola”; I.C. “Falcone Borsellino”; I.C. “G. Guarino”; I.C. “V. Brancati” di Favara; I.C. “Agrigento Centro” di Agrigento; I.C. “Garibaldi” di Realmonte; I.C. “A. Manzoni” di Alessandria della Rocca; Liceo “M.L.King” di Favara; Liceo “Empedocle” di Agrigento e IPIA “Marconi – Fermi” di Favara.

Giovedì 1 dicembre interessante Convegno di Etno–Eno– Gastronomia sul tema ““Grani antichi. Riappropriazione di culture e colture locali come resistenza alla globalizzazione selvaggia”” coordinato da Antonio Patti con gli interventi di Giudo Bissanti e Carmelo Rinoldo e della dirigente scolastico dell’’Ambrosini” Milena Siracusa. Seguirà una degustazione in tema a cura dell’ Istituto IPSSARCT “G. Ambrosini” di Favara.

Un interessante convegno su “Etica e Web” caratterizzerà la giornata del 3 dicembre con inizio alle 16:30. Relatore il docente universitario Francesco Pira e l’’editore Antonio Liotta. L’incontro sarà coordinato dal giornalista Giuseppe Piscopo.

Martedì 6 dicembre è in programma il Gemellaggio culturale con la Città di Cianciana in occasione della presentazione del libro “”Pagine paesane”” di Alessio Di Giovanni. Presenti il sindaco di Favara, Anna Alba, e quello di Cianciana, Santo Alfano, con gli onori di casa di Lina Urso Gucciardino”. Intervengono Francesco Cannatella, presidente dell’’Associazione “Alessio Di Giovanni” e l’’editore Antonio Liotta. Coordina i lavori Antonio Patti.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su